NOVITA' MOTOCICLISMO

Kawasaki J300, lo scooter 2014 presentato a EICMA

Scooter Kawasaki J300: la casa di Akashi debutta nel settore degli scooter presentando un mezzo dalle linee sportive e prestazioni all'altezza. Ha la sospensione posteriore regolabile su cinque posizioni. Foto e dati tecnici

Kawasaki J300, lo scooter 2014 presentato a EICMA
Ecco il primo scooter
Dopo mesi di indiscrezioni e foto rubate (tra cui la nostra, la prima in assoluto) ecco finalmente presentato il J300, il primo scooter marchiato Kawasaki. Relaizzato in collaborazione con Kymco che ha fornito telaio e motore il J300 ha un'anima personale e racchiude bene in sé i simboli Kawasaki.  La “J” sta per Jyounetsu, passione in giapponese, e rappresenta “un piano ambizioso che propone soluzioni di mobilità sempre più innovative per quanto riguarda i mezzi di trasporto urbano”. Il motore è un 299 cm3 monocilindrico,  raffreddato a liquido e studiato per dare il meglio di sé in città o nelle gite fuori porta. Buona la potenza massima che si attesta sui 28 CV 7750 giri. La coppia di 28,7 Nm si raggiunge a 6250 giri. I due ammoritzzatori posteriori sono regolabili mentre davanti troviamo una forcella con steli  da 37 millimetri settata per l'uso sportivo. Il sistema frenante prevede pinze a doppio pistoncino, dischi a margherita e tubature in treccia metallica. Il cerchio anteriore è da 14" mentre il posteriore da 13", da "grande" le misure delle gomme, 120/80 e 150/70. Il vano sottosella contiene comodamente un casco integrale e un porta laptop da 11". Il J300 sarà disponibile in tre colorazioni, nero/verde, nero e grigio.