NOVITA' MOTOCICLISMO

EICMA 2021 - Moto Guzzi V100 Mandello, dati tecnici e caratteristiche

La star dello stand del gruppo Piaggio è senza dubbio la nuova V100 Mandello, nata per festeggiare adeguatamente il centenario della casa. Segna una svolta della produzione Guzzi, sfoggiando un motore completamente nuovo raffreddato a liquido, tanta elettronica e l’esclusiva aerodinamica “adattiva”. Ecco come è fatta

EICMA 2021 - Moto Guzzi V100 Mandello, dati tecnici e caratteristiche
La V100 Mandello festeggia i 100 anni della casa e inaugura il nuovo corso che Guzzi si appresta a intraprendere. La V100 rappresenta una svolta importante, nel rispetto della tradizione: sfoggia un nuovo stile e, soprattutto, un nuovo motore bicilindrico a V raffreddato a liquido.


L’aerodinamica cambia da sola
Questo modello guarda soprattutto al futuro e offre contenuti tecnici raffinati. È la prima moto dotata di aerodinamica adattiva: la posizione dei due deflettori posti ai lati del serbatoio si regola in modo automatico in base alla velocità e al Riding Mode selezionato, riducendo fino al 22% la pressione dell’aria sul pilota.



Elettronica raffinata
Inoltre, la V100 Mandello è dotata di un’elettronica di primo livello. Acceleratore elettronico Ride by Wire, centralina Marelli 11MP, piattaforma inerziale a 6 assi, cruise control e ABS Cornering che funziona anche in curva.
Ci sono poi 4 Riding Mode a disposizione: Viaggio, Sport, Pioggia e Strada ognuno dei quali gestisce 3 differenti mappe motore, 4 livelli di traction control, 3 livelli di freno motore e (nella versione che le prevede di serie) anche la taratura delle sospensioni semiattive Öhlins Smart EC 2.0, capaci di adattare automaticamente l’idraulica istante per istante in base al tipo di guida adottata e alle condizioni dell’asfalto.

Cruscotto TFT
Di serie anche la strumentazione TFT a colori da 5 pollici, l’impianto di illuminazione full LED con DRL e il sistema “bending lights” con la coppia di fari supplementari presenti nelle parabole che illumina l’interno curva, aumentando la visibilità in piega.



Bicilindrico tutto nuovo
Il nuovo motore da 1.042 cm3, 115 CV e 105Nm di coppia è completamente nuovo. Più corto, compatto e leggero, si distingue dalla produzione precedente per le teste ruotate di 90° (ora i collettori di scarico sono rivolti verso il basso). Ha la distribuzione a doppio albero a camme in testa con bilancieri a dito e quattro valvole per cilindro, la lubrificazione è a carter umido e il raffreddamento a liquido, mentre la frizione in bagno d’olio è dotata di comando idraulico.

Forcellone monobraccio
Per la ciclistica troviamo un telaio in tubi di acciaio e la classica trasmissione a cardano con monobraccio sulla sinistra. L’uscita dell’albero di trasmissione, situata molto più in basso rispetto ai precedenti motori Moto Guzzi, ha eliminato le reazioni sulla sospensione dovute al trasferimento della coppia, senza la necessità di utilizzare aste di reazione sul forcellone.

Due versioni
Due le versioni disponibili della V100 Mandello che si distinguono per l’allestimento. La versione più ricca prevede di serie anche le sospensioni semiattive Öhlins, il quick shift, le manopole riscaldabili e la piattaforma multimediale Moto Guzzi MIA che permette di collegare lo smartphone alla strumentazione via bluetooth estendendo le sue funzioni.

Un’altra interessante novità del gruppo Piaggio è l’Aprilia Tuono Factory ecco come è fatta.
Cliccate qui per vedere tutte le novità di EICMA 2021.

 

 



NOTIZIE CORRELATE
  • News
    02 Dicembre 2021
    Cugina della “nostra” Benelli, la cinese QJMotor s’è quest’anno presentata a EICMA con la gamma al completo. I modelli esposti nello stand sono ben lontani dai cloni cinesi a cui ci eravamo abituati: al contrario, si tratta di modelli ben fatti ed in molti casi equipaggiati con componenti di alta fascia
  • Industria e finanza
    30 Novembre 2021
    Galvanizzato dai numeri 2021 e dalle altrettanto positive previsioni per il 2022, il Gruppo Piaggio ha annunciato un piano di rafforzamento dell’organico che porterà di qui ai prossimi mesi a 580 nuove assunzioni per gli stabilimenti di Mandello del Lario, Pontedera e Scorzé
  • News
    29 Novembre 2021
    Il salone di Milano si è confermato un appuntamento fondamentale per il settore delle due ruote, l'affluenza del pubblico ha raggiunto il limite massimo di capienza previsto dalle normative. I 342.644 visitatori hanno potuto muoversi in sicurezza e godere del grande spettacolo che EICMA ha offerto anche in questa edizione