NOVITA' MOTOCICLISMO

EICMA 2021, le novità di Bad Bike

Il prototipo della pieghevole bi-ammortizzata Nuova Bad è la maggiore attrattiva dello stand del costruttore napoletano. Un modello elegante e pratico grazie all’integrazione di molte componenti e reso innovativo dal sistema che consente di adattare motori nel mozzo e quelli nel movimento centrale. News sono il monopattino MIG e la nuova side bike

EICMA 2021, le novità di Bad Bike
Brevetto Double B System
È la Nuova Bad la protagonista dello stand Bad Bike, il produttore napoletano noto per la gamma di e-bike fat. Tradizione confermata con il prototipo della nuova pieghevole con ruote da 20x4” che aggiunge molti elementi innovativi. Il principale è rappresentato dalla versatilità del telaio capace di accogliere diverse tipologie di motori, da quello nel mozzo della ruota posteriore, a quelli nel movimento centrale come Polini, Oli e altri marchi. Il segreto è nel sistema brevettato Double B System che consente l’adattamento ai diversi kit elettrici senza modificare il telaio o altre parti dell’e-bike. Ad attrarre è pure il design realizzato in collaborazione con Diego della Spina con doppia sospensione, struttura tubolare nera centrale e integrazione delle principali componenti nel telaio, come le batterie Samsung da 720 Wh, i cavi elettrici e dei freni, le luci anteriori e posteriori con funzione “stop”. Integrazione che coinvolge anche il display, parte del manubrio pieghevole dotato di molteplici informazioni visualizzabili intervenendo sui tasti alla manopola che consentono anche di selezionare i diversi livelli di assistenza. Ha cambio Altus, freni a disco idraulici e parafanghi, con quello posteriore che può essere “allungato” inserendo un elemento optional. La Nuova Bad sarà in vendita dalla primavera 2022 con un prezzo ancora da definire, ma che dovrebbe essere intorno ai 2.600 euro.



Più comfort per la Beach Vintage
Le altre due novità di rilievo riguardano il monopattino elettrico MIG (qui l’articolo) e l’aggiornamento della Beach Vintage, side bike ispirata ai sidecar degli anni Quaranta. Un modello già molto apprezzato e aggiornato con un ammortizzatore nella parte sottostante del sidecar voluto per migliorare il comfort del passeggero e le prestazioni a pieno carico. Ricordiamo che in gamma ci sono altre otto e-bike, tra le quali spiccano Evo Fat Polini con sistema elettrico E-P3, la pieghevole Awy e la retrò Beach Fat. Tutti i modelli di Bad Bike hanno fino a sette anni di garanzia sul telaio e due anni per tutti gli altri componenti e possono essere arricchiti diversi accessori utili, come portapacchi e borse laterali, borse al manubrio e sottosella.

 



NOTIZIE CORRELATE
  • Green Planet
    16 Febbraio 2024

    Robusta, confortevole e con componenti di qualità. L’ultima bici a pedalata assistita del marchio svedese è pensata per viaggiare e dotata di sistemi elettrici Yamaha accoppiati a batterie da 630 o 720 Wh. Ha ruote da 28”, forcella ammortizzata da 80 mm, freni idraulici e cambi a 11 o 12 marce. In tre versioni equipaggiate con gruppi Tektro, Sram o Shimano

  • Green Planet
    08 Febbraio 2024

    L’Emilia-Romagna rinnova le agevolazioni per l’acquisto di bici a pedalata assistita e per cargo bike elettriche. A Trento l’amministrazione avvia la sperimentazione del bike to work per i propri dipendenti

  • Green Planet
    15 Dicembre 2023

    Il kit leggero di Bikee Bike per convertire in elettriche le bici muscolari è stato rinnovato con l’introduzione delle varianti High Torque pensate per migliorarne le prestazioni. Un’evoluzione che ha consentito ai motori di disporre di una coppia ancora più elevata, di 90 Nm per la versione da 250 W e di 120 Nm per le proposte con potenze di 500, 750 e 1000 W

Filtra tutti i contenuti per marca
Eicma 2023
Moto rubate
Annunci inSella
Moto Fuoriserie
IN EDICOLA
Sul numero di alVolante in edicola
Speciale consumi di 62 auto
Green Planet