NOVITA' MOTOCICLISMO

EICMA 2021 – Kawasaki Versys 650, sembra una 1000

La Versys 650 assomiglia ora alla “sorellona” 1000: nuovo il frontale con inediti fari a LED, nuovi gli indicatori di direzione anch’essi a LED sia davanti sia dietro, nuovo il parabrezza regolabile su quattro posizioni, nuovi i convogliatori del radiatore e il serbatoio

EICMA 2021 – Kawasaki Versys 650, sembra una 1000
La carrozzeria della parte anteriore completamente ridisegnata ha rinfrescato e reso più moderno l’aspetto della Kawasaki Versys 650, che accentua la parentela con la Versys di maggiore cilindrata, la 1000: nuovo il frontale, appunto, dove sono arrivati inediti fari a LED, nuovi gli indicatori di direzione anch’essi a LED sia davanti sia dietro, nuovo il parabrezza regolabile su quattro posizioni, nuovi i convogliatori del radiatore e il serbatoio.


Cruscotto TFT e controllo di trazione
Non c’era molto altro da cambiare in una moto che ha i suoi punti di forza nella facilità di guida e nella semplicità tecnica. Adesso che è aumentata la protezione aerodinamica, è ancora più confortevole. Con l’arrivo di una nuova strumentazione TFT con schermo da 4,3”, il cruscotto ha acquisito un piacevole aspetto high-tech, assieme a nuove funzionalità che sul modello precedente non erano disponibili, tra cui la possibilità di connettersi agli smartphone. Importanti anche i progressi in termini di sicurezza, con l’adozione del sistema di controllo della trazione avanzato a due livelli.



Tanti accessori
Le altre novità non fanno parte della dotazione di serie, ma sono inserite tra gli accessori, e ce ne sono tante: fendinebbia a LED da montare davanti ai convogliatori del radiatore, parabrezza fumé alto o basso, nuovi paramani più protettivi, nuovi scaldamanopola con interruttore integrato, presa USB che può essere integrata nel vano del cruscotto protetta da doppia copertura, ferma-casco e altre soluzioni utili come borse laterali, bauletto da 47 litri, sella bassa, pellicola antigraffio per il quadro strumenti TFT, tamponi para-telaio, para-serbatoio e para-ginocchia, supporto GPS, lucchettone “a U”, tappi di riempimento olio.

Progetto collaudato
L’obiettivo è rendere ancora più godibile la Versys 650, che resta una moto davvero a 360°: una stradale che non si trova in difficoltà davanti a un fondo sterrato. Telaio in tubi d’acciaio, ciclistica agile e peso contenuto (219 kg), mentre la posizione di guida resta abbastanza rialzata per garantire buon controllo e buon comfort. Le sospensioni sono a lunga escursione: 150 mm per la forcella a steli rovesciati di 41 mm, regolabile del freno in estensione e nel precarico, 145 mm per l’ammortizzatore, sistemato in posizione disassata sul fianco destro e regolabile nel precarico. L’impianto frenante è costituito da dischi con profilo a margherita: davanti due dischi da 300 mm con pinze a doppio pistoncino, dietro uno da 250 mm con pinza a pistoncino singolo.

Motore bicilindrico
Il motore è il noto bicilindrico parallelo a 4 tempi di 649 cm³ con distribuzione bialbero a 4 valvole, raffreddamento a liquido, alimentazione a iniezione con due corpi farfallati di 38 mm e lubrificazione a carter semi-secco. Offre una potenza di 67 CV/49 kW a 8.500 giri al minuto e una coppia di 61 Nm (6,2 kgm) a 7.000 giri/minuto, ma soprattutto ha un carattere docile che lo rende piacevolissimo da usare.

Tre colorazioni
Tre le livree disponibili: Candy Lime Green (verde)/Metallic Flat Spark Black (nero)/Metallic Spark Black (nero), Metallic Spark Black (nero)/Metallic Flat Spark Black (nero), Metallic Phantom Silver (argento)/Metallic Flat Spark Black (nero)/Metallic Spark Black (nero).


Cliccate qui per vedere la nuova Kawasaki H2 SX.

Cliccate qui per vedere tutte le novità di EICMA 2021.

 



NOTIZIE CORRELATE
  • Moto
    28 Luglio 2022
    La versione definitiva del “progetto EV”,  la concept bike esposta al Salone di Milano 2019, potrebbe arrivare dai concessionari della casa giapponese già il prossimo anno. Dai dati trapelati dovrebbe avere 27 CV, cambio a 4 marce e sistema di recupero dell’energia in frenata
  • News
    26 Luglio 2022
    È già incominciata la vendita on-line dei biglietti d’ingresso a EICMA, l’esposizione internazionale delle due ruote che come sempre si terrà nei padiglioni di Fiera Milano a Rho. Ecco tutte le informazioni sui prezzi, le date e gli orari del salone meneghino
  • News
    22 Luglio 2022
    L’EICMA 2022 è partita. Non il Salone del motociclo in sé e per sé naturalmente; quello si svolgerà dall’8 al 13 novembre, come di consueto nei padiglioni di Fiera Milano a Rho. Però sono cominciate le azioni che ci porteranno al grande evento e in particolare è stata presentata la campagna pubblicitaria che ci guiderà fino all’appuntamento. Una campagna particolarissima, nella quale non vengono proposte immagini di motociclette ma cinque volti con le rispettive espressioni, che rappresentano e raccontano alcune delle emozioni suscitate dal più importante evento espositivo del settore.

Kawasaki Versys 650

  • Prezzo€ 8.490
  • Peso217 Kg
  • Serbatoio21,0 l
  • Altezza sella85 cm
  • Lunghezza217 cm
Filtra tutti i contenuti per marca
Eicma 2021
Moto rubate
Annunci inSella
Moto Fuoriserie
IN EDICOLA
Sul numero di alVolante in edicola
Berlina o crossover?
Green Planet