NOVITA' MOTOCICLISMO

YAMAHA YZF-R1GYTR 2019, un compleanno da special

Presentata a EICMA, la Yamaha YZF-R1 GYTR 2019 rende omaggio ai vent’anni della mitica R1. Le carene riprendono i colori del primo modello uscito nel 1998, la componentistica, invece, è da superbike. Sarà prodotta in soli venti esemplari

YAMAHA YZF-R1GYTR 2019, un compleanno da special
Per i vent'anni dell'R1
Yamaha festeggia il compleanno della sua R1 presentando a EICMA 2018 una versione ancora più  raffinata. Prodotta in serie limitata di soli 20 esemplari, uno per ogni anno compiuto, sfoggia la livrea “originale” vestita dal primo modello datato 1998.
Come la R1M - sorella direttamente derivata dai prototipi portati in pista da Valentino Rossi e Maverick Vinales - anche la YZF-R1 GYTR 2019 vanta una componentistica al top pensata esclusivamente per l’uso in pista.
Quindi: via frecce e targa, comparto elettronico composto da ECU, CCU, quick throttle e pulsantiera da Moto GP sul manubrio. La forcella è una Öhlins FGRT 219, ovviamente regolabile, così come l’ammortizzatore posteriore, un TTX36 GP; comparto freni firmato Brembo, compresa la pompa RCS corsa corta. 
Lo scarico è l'Evolution 2 in titanio di Akrapovič, mentre le protezioni carter motore e mozzi sono Gilles Tooling.
Montata con la collaborazione dei tecnici del reparto Racing Team la carena integrale in carbonio riprende nelle grafiche bianche e rosse il primo modello vincitore della 8 ore di Suzuka.
Il prezzo è ancora da scoprire, ma per i pochissimi clienti che riusciranno ad aggiudicarsela - come per la R1M si apriranno le ordinazioni online verso dicembre - ci sarà in “omaggio” la partecipazione alla Yamaha Racing Experience. Un appuntamento esclusivo utile ad approfondirne, grazie ai tecnici di Iwata, le specifiche tecniche della moto e metterne alla prova il potenziale tra i cordoli. 


NOTIZIE CORRELATE