NOVITA' MOTOCICLISMO

L’evoluzione elettrica di Riese & Müller

Sono tante le novità introdotte nella gamma 2019 del produttore tedesco, tra queste la nuova Multicharger, e-bike versatile sviluppata per l'uso urbano. Sono inoltre stati rinnovati molti modelli e allargato il listino degli optional con dual battery, ABS e sistema Cobi per gli smartphone

L’evoluzione elettrica di Riese & Müller
Load 75 per famiglie numerose
Niente rivoluzioni, ma solo evoluzioni. Le novità per il 2019 presentate a Eicma da Riese & Müller sono poco visibili, ma significative, a cominciare dall’allargamento degli optional disponibili per la maggior parte delle e-bike. A richiesta ci sono l’ABS (500 euro) per rendere più efficiente la frenata, il sistema dual battery di Bosch (917,90 euro) per allungare l’autonomia e il Cobi (170 euro) per utilizzare lo smartphone come computer di bordo e usufruire di numerose informazioni, navigazione compresa. Una delle più significative novità di gamma riguarda la Multicharger (immagine in alto) modello versatile ideale per viaggi, spostamenti cittadini con i bambini e per le consegne urbane veloci. A caratterizzarla sono i due portapacchi, con quello posteriore di grandi dimensioni capace di supportare fino a 60 kg di carico e di ospitare due capienti borse (33 litri) o uno o due seggiolini per bimbi, con tanto di poggiapiedi e maniglia di sostegno. Le versioni sono sei, con telaio da uomo o doppio tubo obliquo, e con la base, la City (3.879 euro), equipaggiata con il kit Bosch Active Plus con display Purion, accumulatori Power Tube da 500 Wh e componenti di pregio come il cambio Shimano Nexus nel mozzo a 8 velocità e i fari Supernova E3. Le altre varianti hanno il sistema Performance CX o, per le versioni da 45 km/h, Performace Speed e listino che sale fino ai 5.099 euro della Vario HS. News riguardano anche la Homage, biammortizzata che rappresenta uno dei modelli di punta di Riese & Müller (prezzi da 5.099 a 6.529 euro), ora con batterie inserite nel tubo obliquo e disponibile anche con cambio elettronico nel mozzo a 14 velocità Rohloff E-14. Come per gli altri modelli di gamma, la motorizzazione è Bosch (qui Performance CX con displpay Intuvia) e l’equipaggiamento con componenti di alto di gamma, quali i freni Magura MT4  o le luci Supernova M99 Mini Pro. Le batterie nascoste” nel telaio sono standard anche sulle Nevo GT, GH e GX, la variante pensata per il trekking. Le versioni sono sette, dalla GT city (3.879 euro) alla GX Rohloff con l’E-14 (5.819 euro). Rinnovata la gamma Cruiser (da 3.269 a 3.979 euro), in particolare con il debutto del modello Urban con cambio Shimano Nexus a 8 rapporti nel mozzo e trasmissione a cinghia, nonché con un’elegante copri batterie in similpelle. La serie Culture (da 4.289 euro) si avvale di batterie Power Tube (solo la GT, da 4.589 euro) e di un’inedita variante con cerchi da 26” anziché da 28”. L’ultima news di rilievo riguarda la Load (qui sotto), cargo bike bi ammortizzata ora offerta nella variante “75” (da 5.719 euro a 6.629 euro) con il 6% di lunghezza in più rispetto alla “60”, ma un vano di carico più ampio del 50% che consente di ospitare fino a tre bambini o di trasportare fino a 200 kg di merci.

NOTIZIE CORRELATE
  • Green Planet
    21 Marzo 2019
    La sesta edizione della rassegna dedicata alle bici a pedalata assistita si presenta con molte novità. Oltre al cambio di data e location, si aggiungono aree protette per i bike ride e maggiori proposte per provare le novità 2019 ed esplorare il territorio su percorsi specifici per city bike e MTB
  • Green Planet
    16 Marzo 2019
    Per ogni chilometro percorso in sella alla bicicletta si accumulano bonus da convertire in denaro per ottenere sconti nei negozi convenzionati. La nuova app voluta per incentivare l’uso del ciclo offre ai ciclisti la possibilità di risparmiare, alle strutture aderenti di avere nuovi clienti e alla cittadinanza di respirare aria più pulita e vedere ridurre il traffico
  • Green Planet
    13 Marzo 2019
    Svelati i probabili modelli elettrici che segnano il ritorno di Eric Buell nel mondo delle due ruote con il nuovo marchio Fuell. Si tratta di una moto sportiva proposta con potenze da 11 e 35 kW, batterie compatibili con la ricarica fast e autonomia di 200 km e di un’e-bike con unità di 250 e 500 W e doppi accumulatori da 980 Wh per pedalate di 200 km