NOVITA' MOTOCICLISMO

eGRV, la gravel elettrica di Colnago

Il telaio in carbonio è concepito per aggiungere alla precisione di guida tipica delle “classiche” di Cambiago la robustezza per pedalate su sterrati e pavé. A supportare i muscoli c’è il sistema elettrico Mahle ebikemotion X35 con motore nel mozzo della ruota posteriore e batterie da 250 Wh integrate tubo obliquo che garantisce leggerezza e versatilità

eGRV, la gravel elettrica di Colnago
Disponibile con due tipi di cambio
Colnago debutta nel comparto delle gravel elettriche con la eGRV, un modello leggero, veloce e versatile che combina la maestria nella produzione di telai da corsa classici con l’esperienza decennale nel settore elettrico del progetto Evoluzione. Ne nasce un ciclo con la precisione di guida tipica delle  “classiche” di Cambiago, ma con la possibilità di essere usata su tutti i terreni, pavé e sterrati compresi, e con l’assistenza del motore elettrico ad aiutare nei momenti più impegnativi. Le geometrie sono quelle collaudate per esaltare l’efficienza e la precisione di guida, mentre il telaio aerodinamico e in carbonio (come la forcella) contribuiscono a minimizzare i pesi. Un aspetto che ha indirizzato pure la scelta del sistema elettrico, il Mahle ebikemotion X35, un kit di appena 3,5 kg con motore da 40 Nm nel mozzo della ruota posteriore e batterie da 250 Wh inserite all’interno del tubo obliquo. A renderlo attrattivo sono pure il comando iWoc One e l’app dedicata. Il primo è inserito nel tubo orizzontale e serve per attivare/disattivare l’assistenza, verificare lo stato di carica delle batterie e il livello di supporto inserito (sono tre). L'app permette di visualizzare sullo smartphone diverse informazioni, come stato dell’e-bike, i rapporti delle uscite, l’ubicazione del ciclo o l’avviso di tentativi di furto. Tra le altre funzioni attive sono la consultazione dei manuali online e delle mappe per la navigazione. La Colnago eGRV è proposta con cerchi da 28”, freni a disco idraulici e cambio Shimano GRX a 11 velocità specifico per le gravel nella varianti 800 o 815.


NOTIZIE CORRELATE
  • Green Planet
    15 Novembre 2019
    Sono 22 modelli per 68 versioni le bici a pedalata assistita della gamma 2020 del costruttore austriaco. Un’ampia offerta su cui spiccano la nuova biammortizzata Macina Prowler e la eRoad Mezzo, unico modello con kit Fazua in un catalogo dominato dai sistemi elettrici di Bosch. A completare l’offerta ci sono, MTB, trekking, urban e la pieghevole Fold
  • Green Planet
    14 Novembre 2019
    Il marchio del Tridente sceglie Milano per il debutto della gamma e-bike 2020 ispirata alle supercar bolognesi. Alle sportive si rifanno le eRoad MC Corse e MC Trofeo con telaio in carbonio e hanno sistema elettrico Fazua Evation. Le due mountain bike MC Trail e MC Trail S “emulano” la SUV Levante e si affidano al kit Shimano Steps E-8000. Sono progettate e realizzate in Italia
  • Green Planet
    13 Novembre 2019
    Sono le Evolution i nuovi modelli di punta del marchio tedesco con kit integrato nel telaio in carbonio e, sulla full suspension Spitzing, l’ammortizzatore inserito nel tubo orizzontale. Il sistema elettrico è il TQ 120S con motore da 120 Nm e potenza massima che raggiunge i 920 W abbinato a batterie da 850 o 1.050 Wh. Attese sul mercato ad agosto 2020