NOVITA' MOTOCICLISMO

E-bike, nasce la serie Performance di Wim

Sono tre le mountain bike della nuova gamma offroad del costruttore sammarinese, tutte con il kit Polini E-P3 a motore centrale e batterie semi integrate nel tubo obliquo. Si tratta della front Hurricane e di due full suspension, la Storm e la più sofisticata Thunder con ammortizzatori Rock Shox da 140 mm, freni Magura e cambio a 11 velocità di Sram

E-bike, nasce la serie Performance di Wim
Proposte a 29”
Entrata sul mercato delle due ruote elettriche nel 2017, la Osme (Officine Sammarinesi Mobilità Elettrica) ha in gamma l’insolito scooter a batterie Koala e quattro city bike a pedalata assistita con marchio WIM, acronimo di Wide Improving Mobility. Una proposta ora allargata con il debutto della serie Performance costituita da tre mountain bike elettriche, tutte con il kit Polini E-P3 con motore nel movimento centrale e batterie semi integrate nel tubo obliquo da 500 Wh. Un sistema apprezzato per il carattere “sportivo”, in particolare con la modalità di supporto più alta che fornisce un apporto elettrico del 400%, che ha la sua applicazione “top” sulla Thunder #01. Si tratta di una full suspension con telaio in alluminio, ammortizzatori Rock Shox DebonAir da 140 mm e cerchi Miche da 29x2,10”. Di alto livello la dotazione comprensiva, tra l’altro, della trasmissione Sram NX X Actuation a 11 velocità, dei freni idraulici Magura MT Trail Sport HC e del reggisella telescopico TranzX con comando sul manubrio. Il peso è contenuto a 21,2 kg, praticamente lo stesso (21,3 kg) della Storm #01, modello con telaio simile, ma componentistica di fascia più bassa e, di conseguenza, con prezzo (non comunicato) più accessibile. A cambiare sono soprattutto la forcella, una Suntour Boost XCR 32 Air da 120 mm, e il cambio, qui un Shimano Altus a 9 rapporti. L’e-bike, inoltre, sarebbe disponibile anche nella configurazione con cerchi da 27,5x2,80”. L’ultima Performance è la front Hurricane #01 con allestimento simile alla Storm, ma con forcella con escursione limitata a 100 mm. Le ruote sono soltanto da 29x2,10”, mentre il peso scende sotto soglia 20 kg attestandosi a 19,8 kg.


NOTIZIE CORRELATE
  • Green Planet
    11 Agosto 2019
    Sono sei le principali novità elettriche per la prossima stagione sviluppate dal produttore veneto, la più rilevante che riguarda il debutto nel settore gravel con la BE85 Merak con kit ETR 3. Inedite sono pure la e-road BE95 Pulsar, le versioni Evo con batterie da 630 Wh delle MTB full BE35 e BE36 e le trekking BE23 e BE24 con sistema Shimano Steps E-5000
  • Green Planet
    14 Luglio 2019
    Delle molte novità attese per la prossima stagione, KTM ha anticipato due e-bike biammortizzate pensate per divertirsi nella natura, entrambe con kit Bosch Performance CX. La Macina Prower è più estrema e ha sospensioni da 180/170 mm e dotazione di alto di gamma. La  Macina Kapoho Ltd ha linee più classiche e un listino più accessibile
  • Green Planet
    12 Luglio 2019
    La prima eRoad del marchio del “Cuore Rosso” è concepita seguendo le tecniche costruttive che hanno reso celebri nel mondo le bici da corsa muscolari De Rosa. Motorizzata con un kit “invisibile”, il Bafang M 800, con motore nel movimento centrale e batterie da 250 Wh integrate nel tubo obliquo. Ha un’autonomia di 80 km e un peso di appena 12 kg