NOVITA' MOTOCICLISMO

Ducati: una moto elettrica? Domenicali dice sì

Sembrava potesse essere impossibile e invece, Ducati, in futuro debutterà nel settore elettrico. Ad annunciarlo Claudio Domenicali in persona che precisa: "Non mancherà molto alla prima elettrica di Borgo Panigale"

Ducati: una moto elettrica? Domenicali dice sì
Desmosilenzio
Qualche tempo fa, se aveste chiesto a un appassionato del marchio Ducati cosa "non" sarebbe mai dovuto comparire nel listino di Borgo Panigale, la risposta sarebbe stata semplice: uno scooter o un veicolo elettrico. L'immaginario Ducati, del resto, è troppo "meccanico" per poter accettare un mezzo che metta da parte i capisaldi della tradizione desmodromica. Ma i tempi, si sa, cambiano e anche Ducati ha dovuto mettersi al passo. Se di scooter ancora non si parla (e alcuni tirano un sospiro di sollievo), Claudio Domenicali recentemente ha confermato invece l'arrivo in un futuro nemmeno troppo lontano di un mezzo elettrico. Una prospettiva che si poteva immaginare, vista che il marchio fa parte del gruppo VolksWagen, che negli ultimi anni sta spingendo molto sul settore green e sulle basse emissioni (Dieselgate a parte, ovviamente...).
Durante un evento legato a Motostudent, la competizione motociclistica internazionale che vede sfidarsi team universitari da tutto il mondo a bordo di prototipi da competizione interamente progettati e costruiti dagli studenti, Domenicali, pur non confermando un'imminente produzione di serie, ha affermato: ”Stiamo facendo grandi passi in avanti e non siamo lontanissimi dall'arrivo di un modello a zero emissioni. Con questa partecipazione alla competizione di Motostudent nel settore moto elettriche, segnaliamo il nostro interesse." Riguardo al settore elettrico Domenicali ha fatto presenti i diversi equilibri che servono nel settore moto rispetto a quello auto, ponendo attenzione soprattutto sulle batterie, vero punto nevralgico dello sviluppo di questo settore: "Il comparto delle due ruote ha bisogno di maggior tempo rispetto alle auto per trovare il giusto equilibrio tra prestazioni, costi, autonomia e durata della batteria, seguiamo con grande attenzione la chimica delle batterie e abbiamo un nostro gruppo di lavoro che ci sta lavorando”.


NOTIZIE CORRELATE
  • News
    20 Agosto 2019
    Cinque vincitori diversi con quattro moto differenti, la pista inglese regala spettacolo: 2018 a parte, quando non si è corso perché la pioggia aveva reso il tracciato impraticabile. Honda sempre velocissima oltremanica e Lorenzo punta a ritrovare fiducia sul circuito dove ha vinto più di chiunque altro
  • News
    18 Agosto 2019
    MotoGP news – Dopo tante chiacchiere è finalmente arrivato il rinnovo tra Jack Miller e il team Ducati Pramac. L’australiano e il team satellite di Ducati correranno insieme anche nel 2020 e in quell’occasione il team schiererà due moto ufficiali
  • News
    17 Agosto 2019
    Il CARB californiano ha svelato la presenza di due nuovi modelli nella gamma Scrambler: 1100 Pro e 1100 Sport Pro. Dovrebbe trattarsi di due nuovi allestimenti, più raffinati e aggressivi, per saperne di più non ci resta che attendere il 23 ottobre