NOVITA' MOTOCICLISMO

Dizionario inglese per i bikers: come cavarsela all’estero

Ecco un utilissimo elenco dei termini più comuni per descrivere l’anatomia delle nostre motociclette. Si tratta di vocaboli che possono tornare utili in varie situazioni: un viaggio all’estero, un negozio di ricambi straniero, una chiacchierata con i bikers di tutto il mondo…

Dizionario inglese per i bikers: come cavarsela all’estero
L'inglese per il motociclista
Conoscere l’inglese è diventato ormai fondamentale, soprattutto per chi viaggia spesso all’estero o per chi vuole fare acquisti su internet facendo shopping negli store online di tutto il mondo (a caccia degli “spare parts” – ricambi – più rari o convenienti). Oppure per una chiacchierata con i bikers stranieri che spesso popolano le curve nostrane. Ecco perché, per noi motociclisti, è importante conoscere il nome dei vari componenti che costituiscono la motocicletta. Di seguito, un veloce riepilogo dei vocaboli più importanti che ogni rider – motociclista, ndr – dovrebbe conoscere (fate riferimento alla foto, partendo dalla parte anteriore della moto). Approfittiamone anche per ripassare l’anatomia della motocicletta…

Tire = Gomma
Wheel rim = Cerchio
Brake disc = Disco freno
Brake caliper = Pinza freno
Master cylinder/Brake pump = Pompa freno
Front fender = Parafango anteriore
Triple clamp = Piastre di sterzo
Headlight = Faro anteriore
Turnsignal = Freccia (Indicatore di direzione)
Handlebar = Manubrio
Riser = Supporto manubrio (il termine “riser” viene usato anche in italiano)
Grips = Manopole
Mirrors = Specchi retrovisori
Fuel tank = Serbatoio carburante
Radiator = Radiatore
Engine = Motore
Gearbox = Cambio
Frame = Telaio
Airbox with filter = Cassa di aspirazione e filtro
Sidecover = Protezione laterale
Seat = Sella
Shock absorbers = Ammortizzatori posteriori
Rear brake lever = leva freno posteriore
Shift lever = Leva del cambio
Footpeg = Pedana
Swingarm = Forcellone
Pinion = Pignone
Chain = Catena
Final drive sprocket = Corona (della trasmissione finale)
Exhaust/Muffler = Impianto di scarico/Silenziatore
Rear fender = Parafango posteriore
Tail light = Faro posteriore

 



NOTIZIE CORRELATE
  • News
    25 Settembre 2019
    Il forcellone ha debuttato in gara sulla M1 di Valentino a Misano, ma l'utilizzo di elementi in fibra per sospensioni e telaio non è una novità. I primi tentativi risalgono a metà anni '80, oggi Honda è la Casa che lavora maggiormente su questo materiale per aiutare la RC213V di Marquez a lavorare meglio
  • News
    01 Luglio 2019
    Che sia per divieto di sosta o per eccesso di velocità, un automobilista straniero che prende una multa in Italia ha buone probabilità di non pagarla. Se, per Carabinieri e Polizia di Stato, notificare una multa all’estero non è un procedimento semplice, ancor più difficile è infatti occuparsi poi della relativa riscossione crediti
  • Moto
    19 Ottobre 2018
    Prende il nome da una città californiana la nuova moto a tre ruote prodotta dalla britannica Vanderhall Motor Works: il design di base è lo stesso ma è cresciuta la comodità e la ricercatezza, tanto da farne un oggetto di lusso. Sarà in vendita dall'anno prossimo a un prezzo non per tutti