NOVITA' MOTOCICLISMO

Coronavirus tutte le proroghe: patenti, revisioni, bolli...

L’emergenza da Coronavirus proroga validità e scadenze di documenti e tributi. Le patenti scadute al 17 marzo rimarranno valide fino al 31 agosto. Discorso simile per foglio rosa, bollo, revisione e carta conducente, anch’essi “slittati” di qualche mese. I dettagli

Coronavirus tutte le proroghe: patenti, revisioni, bolli...
Scadenze, pagamenti e rinnovi
Dalla carta di identità alla patente, dal bollo fino alle revisione auto e moto. L’emergenza Coronavirus e, con essa, il nuovo decreto approvato lo scorso 24 marzo, dilatano le tempistiche utili a pagamenti e rinnovi. Validità e scadenze dei documenti vengono prorogate di mesi, vediamo caso per caso.

Carta di identità
In base all’articolo 104 del decreto Cura Italia, i documenti di identità scaduti dal 17 marzo rimarranno validi fino al 31 agosto 2020. Non occorre alcun rinnovo, anche perché, com’è chiaro, uffici e personale non avranno modo in questi giorni di processare le eventuali richieste di rinnovo. Attenzione però: la carta d’identità, anche se scaduta, rimarrà valida fino alla fine di agosto, ma non per l’espatrio. In quest’ultimo caso la data di scadenza a cui far riferimento sarà quella riportata sul documento.

Patente, carta conducente e foglio rosa
Vale, pur con minime differenze, il discorso di cui sopra. Le patenti scadute dal 17 marzo rimarranno valide fino al 31 agosto, le carte conducente (il documento cioè che “attesta le capacità professionali di quei soggetti già in possesso di una patente di guida di categoria superiore (C/C+E, D/D+E) e che consente attività di autotrasporto di merci e persone” fino al prossimo 30 giugno. I Fogli Rosa con scadenza compresa fra il 1 febbraio e il 30 aprile 2020 e con essi i “Permessi Provvisori di Guida sprovvisti di visita medica” rimarranno validi anch’essi fino al 30 giugno 2020. Sui fogli rosa - chiarisce il Decreto - sarà annotata da parte dell’Ufficio della motorizzazione civile l’indicazione “AUTORIZZAZIONE PROROGATA FINO AL 30 GIUGNO 2020 ai sensi del D.D. 10 marzo 2020”.

Revisione auto e moto
Anche in questo caso, è prevista una proroga di qualche mese sulle scadenze. Nel dettaglio, i veicoli a motore e i rispettivi rimorchi da sottoporre a revisione entro il 31 luglio 2020 potranno circolare fino al 31 ottobre 2020.

Bollo auto
Qui la cosa si fa un po’ più complicata: a deciderlo sono le Regioni e, coerentemente al caos venutosi a creare in queste settimane, le decisioni sono state prese in maniera disordinata. Finora, hanno deciso di sospendere il pagamento dei bolli in scadenza a marzo e aprile, prorogando il pagamento al 30 giugno 2020, soltanto Lombardia, Piemonte ed Emilia Romagna. Con ogni probabilità si allineeranno presto anche le altre Regioni, ma non è detto: staremo a vedere.

Assicurazione RC Auto
Nessuna sospensione invece, lo ricordiamo, per quanto riguarda i premi assicurativi. In questo caso, l’unica “novità” riguarda l’estensione a 30 giorni del periodo di validità post scadenza. Qui i dettagli.

 


NOTIZIE CORRELATE
  • News
    03 Aprile 2020
    KTM non parteciperà quest’anno a nessuna manifestazione fiera o esposizione a livello globale. L’annuncio, immediatamente successivo a quello di BMW, mina gravemente la prossima edizione di EICMA: è chiaro che ulteriori defezioni potrebbero spingere gli organizzatori a rimandare tutto al 2021
  • News
    03 Aprile 2020
    Pronta ad ospitare gli oltre 40mila visitatori ogni anno provenienti da tutto il mondo, la cittadina bavarese di Garmish-Partenkirchen rinuncia quest’anno ai “suoi” BMW Motorrad Days. A darne notizia è la stessa BMW, costretta a rimandare l’evento a causa dell’emergenza Coronavirus
  • News
    03 Aprile 2020
    Com’era purtroppo assai facile da immaginare, il mercato delle due ruote nel mese di marzo ha fatto segnare numeri disastrosi. Il calo ha superato, rispetto allo stesso mese del 2019, il 65%. Dati difficili da commentare: la speranza è quella di tornare presto in sella