NOVITA' MOTOCICLISMO

Chi ha paura dell’inverno con i guanti riscaldati Urban?

Non si vede ma c’è e si sente molto bene: mani al caldo anche d’inverno con il sistema di riscaldamento contenuto nei guanti Urban. Fanno parte della linea WarmMe (in inglese suona come “scaldami”) prodotta da Capit, sono belli da vedere ed hanno un taglio moderno, ma non sono solo apparenza: all’interno celano una soluzione tecnologica che li rende adatti ad essere usati sia in moto o in scooter, sia a piedi, se vi fa piacere tenere le mani al caldo passeggiando in città

Chi ha paura dell’inverno con i guanti riscaldati Urban?
Ben fatti
I guanti della linea WarmMe Sono realizzati in materiali innovativi, leggerissimi e robusti: pelle pieno fiore e tessuto idrorepellente e isolante, così da essere resistenti a vento e pioggia, pur consentendo la naturale traspirazione della pelle. Sono rinforzati sui palmi sia per dare maggiore protezione, sia per avere una migliore presa, e su indice e pollice recano aree touch screen per usare cellulare e tablet senza toglierli.
Il circuito termico segue il profilo del guanto, dita comprese; è realizzato con un cavo riscaldato in fibra di carbonio distribuito uniformemente all’interno del guanto stesso e garantisce una temperatura confortevole – un unico livello, non è possibile modularla –  anche quando fuori c’è il gelo. Il sistema è alimentato da una batteria agli ioni di litio Li-po 2200 mAh che garantisce un funzionamento irreprensibile per due ore. Batterie e caricabatterie sono inclusi nella confezione.
I guanti riscaldati Urban costano 150 euro e sono disponibili nelle taglie da S a X L, nel solo colore nero.
È curioso osservare che il marchio Capit Performance è specializzata nella produzione di termocoperte fin dal 1996 ed equipaggia numerosissimi team motociclistici ed automobilistici; di recente ha allargato il suo campo d’azione ad accessori pista, teli coprimoto, abbigliamento riscaldato con la linea WarmMe e sistemi di asciugatura casco e tuta con la linea Dry System.