NOVITA' MOTOCICLISMO

BMW R 1250 RT 2021, ecco come cambia la GT tedesca

BMW ha messo mano alla sua R 1250 RT aggiornando il motore boxer all’Euro 5 ed introducendo numerosi aggiornamenti per migliorare ulteriormente confort di guida e sicurezza del pilota. Ecco nel dettaglio tutte le novità per la "stagione" 2021

BMW R 1250 RT 2021, ecco come cambia la GT tedesca
BMW R 1250 RT 2021
Per il 2021 BMW ha scelto di mettere mano alla R 1250 RT, aggiornando il boxer all’Euro 5 e introducendo numerosi miglioramenti tecnici a tutto vantaggio della sicurezza e del piacere di guida.

Estetica e confort

La carenatura è stata ridisegnata, l’altezza del cupolino è ridotta per aumentare il campo visivo, e il frontale ospita ora nuovi fari full LED, che garantiscono anche una migliore efficienza dal punto di vista aerodinamico e, quindi, del confort per il pilota. Nuove anche le colorazioni: oltre alla versione base in Alpine White 3, la nuova R 1250 RT è disponibile anche nelle varianti Style "Elegance", "Sport" e "Option 719".

Ecco il nuovo frontale con fari full led

Motore e aiuti alla guida
Nonostante l’aggiornamento alla Euro 5, il bicilindrico da 1.254 cm3 dotato di sistema di fasatura variabile delle valvole di aspirazione si mantiene a quota 136 CV a 7.750 giri/min e 143 Nm a 6.250 giri/min. A gestirlo ci pensano i tre riding mode di serie, tra i quali fa il suo debutto l’inedito “Eco” che migliora i consumi (elemento centrale per un’instancabile viaggiatrice come la RT). Nella sua ultima edizione, la R 1250 RT è equipaggiata di serie anche con il nuovo Full Integral ABS Pro, vale a dire il sistema di frenata combinata cornering in cui sia la leva del freno al manubrio che il pedale azionano contemporaneamente i freni anteriori e posteriori, andando così a migliorare la distribuzione dell'azione frenante.
Sempre a livello elettronico va inoltre menzionata la presenza - di serie - del sofisticato Dynamic Cruise Control (DCC), in grado di mantenere costante la velocità preselezionata anche quando si guida in discesa intervenendo, qualora il freno motore non fosse sufficiente, anche sui freni.



Optional
Si arricchisce anche la lista di optiona tra questi, la modalità di guida Riding Modes Pro, comprensiva del controllo del freno motore (MSR) e l'Active Cruise Control (ACC), che grazie alla tecnologia radar è in grado di regolare la velocità della moto in base e mantenere costante la distanza con il veicolo che precede. Sempre come optional ci sono inoltre l’Hill Start Control Pro (HSC Pro) per le partenze in salita e la sospensione elettronica dinamica ESA "Next Generation" con compensazione del carico completamente automatica.

Nuovo cruscotto TFT e connettività smartphone
Le impostazione e le informazioni dei sistemi elettronici sono accessibili attraverso il nuovo display a colori TFT da 10,25" con navigatore integrato di serie, come optiona c'è invece il "Comfort telefony with extended smartphone connection”, grazie al quale è possibile riporre lo smartphonein un vano portaoggetti protetto da spruzzi d’acqua e raffreddato da una ventola e in grado di ricaricarlo tramite USB o sistema di induzione.

Ecco il nuovo maci cruscotto TFT

 



NOTIZIE CORRELATE
  • Moto
    22 Ottobre 2020
    BMW ha presentato le novità della famiglia R nineT per il 2021: arriva, ovviamente, l'omologazione Euro 5 e la dotazione di serie si arricchisce di l’ABS Pro e modalità di guida Road e Rain. Nuovi anche il monoammortizzatore  e l’impianto di illuminazione a led. 
  • Moto
    22 Ottobre 2020
    BMW ha presentato la seconda nata della famiglia R 18, la Classic ha un'indole da viaggiatrice e sfoggia ruota anteriore da 16 pollici e una dotazione di serie arricchita da un bel parabrezza alto e borse laterali morbide
  • News
    22 Ottobre 2020
    La casa bavarese dalle 18.00 presenta cinque novità della gamma Heritage in anteprima mondiale. Alcune di esse sono intuibili, altre invece sono coperte dal mistero. Per conoscere tutto quello che BMW ha in serbo per il prossimo anno seguite la presentazione con noi!