NOVITA' MOTOCICLISMO

BMW R 1250 RS, ecco prezzi e disponibilità

La casa bavarese ha finalmente comunicato prezzi e disponiblità della sua viaggiatrice "leggera". La RS arriverà nelle concessionarie a partire da marzo a un prezzo in linea con gli standard BMW

BMW R 1250 RS, ecco prezzi e disponibilità
Bella e comoda
La nuova R 1250 RS, presentata lo scorso EICMA, adotta il nuovo motore a fasatura variabile che ha debuttato con la GS e in più altre piccole chicche elettroniche che la rendono ancora più gestibile e divertente. La moto, secondo quanto annunciato da BMW sarà disponibile nelle concessionarie italiane a partire da marzo 2019 a un prezzo base di 15.650 euro. Con lei saranno disponibili anche numerosi optional presenti a catalogo. Alla versione "normale" disponibile nel classico nero "Blackstorm metallic", si affiancano due versioni più ricercate: la R 1250 RS Exclusive rifinita in un elegante "Imperial Blue metallic", con motore e spoiler verniciati in grigio opaco (390 euro in più), e la R 1250 RS Sport proposta in un aggressivo verde "acido" (490 euro in più). La moto, rivista in ogni suo dettaglio monta il nuovo boxer a fasatura variabile che fa salire i valori di potenza e coppia da 125 a 136 CV a 7.750 giri e da 125 a 143 Nm a 6.250 giri, mentre i consumi sono mediamente il 4% in meno rispetto alla precedente versione. Ma c'è un altro vantaggio: con la fasatura variabile si riducono anche le emissioni inquinanti, perché la combustione è ottimizzata a tutti i regimi.
Ricca la dotazione di serie della RS che prevede i fari a Led anteriori (sulla precedente R 1200 RS erano optional), due mappature motore (Road e Rain), il controllo di trazione ASC e il sistema Hill Start Control (prima era optional) che facilita le partenze da fermo in salita, in particolare se si è a pieno carico. Anche il cruscotto con display a colori TFT da 6,5 pollici è ora di serie, insieme al sistema BMW Connected che collega la moto allo smartphone e permette di visualizzare controlli del telefono, navigatore e musica. Esteticamente le differenze sono minime: arrivano un nuovo spoiler motore e un nuovo cupolino. 
NOTIZIE CORRELATE
  • News
    22 Giugno 2019
    Superbike Misano, risultati Gara1 – Jonathan Rea ha vinto una gara fortemente condizionata dallla pioggio e che ha visto ben tre partenze. Straordinario secondo posto di Tom Sykes, che porta sul podio la BMW, seguito da Alvaro Bautista. Sesto posto di Marco Melandri, primo pilota italiano al traguardo
  • Spy
    12 Giugno 2019
    Ecco il primo scatto "rubato" di quella che sembra essere la nuova maxicruiser targata BMW. La moto, oltre all'ormai noto maxiboxer da 1800 cm3 monta borse posteriore e carena frontale che la mettono in diretta concorrenza con le cruiser americane. La vedremo già a EICMA?
  • News
    07 Giugno 2019
    Il pilota Kawasaki vince con gran margine visti i problemi tecnici alla Bmw del rivale, che a metà gara stava dominando. È il primo successo nella gara più importante per Deano, il terzo in assoluto. Piazza d'onore per Hickman davanti al mannese Conor Cummins