NOVITA' MOTOCICLISMO

SBK 2020 Barcellona risultati Gara 2 vince Chaz Davies. Classifica piloti e calendario

Sorpresa Davies che vince Gara2 sul circuito di Catalunya. Bene le Yamaha, con Van der Mark secondo e Garrett Gerloff terzo. Rea mette una pezza, mentre Redding davvero in difficoltà. Peccato per Rinaldi, fuori a due giri dalla bandiera a scacchi

SBK 2020 Barcellona risultati Gara 2 vince Chaz Davies. Classifica piloti e calendario
Gara due. Partenza a razzo per Van der Mark, Rinaldi e Chaz Davies (che solitamente fa una fatica bestia allo scattar del verde). Per la prima volta, Jonhatan Rea sembra in difficoltà, al sesto posto al termine del primo giro.

Partenza a razzo
Sembra di rivedere un po’ la Superpole Race, con tanta adrenalina sin da subito. Rinaldi a 1 giro e mezzo è primo, con Davies secondo tallonato dalle due Yamaha di Van der Mark e Garrett Gerloff, oggi efficace come non mai. Scott Redding e Rea chiudono il sestetto di testa, seguito da Tom Sykes in solitaria. Più distanziato il resto del serpentone, capitanato dalla BMW S 1000 RR di Eugene Laverty e, più scaglionati, Leon Haslam, Alex Lowes, Loris Baz.

Davies e Gerloff, le sorprese
Al quarto giro Davies supera Rinaldi e mette la sua Panigale V4 R davanti a tutti. Il pilota inglese sembra averne più di tutti (nella Superpole Race è stato il più veloce), la sua Ducati va forte e lo asseconda bene in ingresso curva, in spazzolata come piace a lui.
Intanto, Gerloff non ci sta a respirare i fumi della YZF-R1 di Van der Mark e lo punzecchia ad ogni occasione buona. Rea, salito al quinto posto a discapito di Redding, fatica a ricucire il gap dal gruppetto di testa, dove ora Rinaldi comincia a dare segni di cedimento. Gerloff è un tutt’uno con la sua Yamaha privata è nel giro di mezzo giro supera prima Rinaldi e poi Van der Mark sul rettilineo del traguardo. Il pilota americano sembra averne più di tutti e nel giro di poche curve si avvicina al capofila Davies.
Nemmeno un giro e il pilota olandese del team ufficiale Yamaha si riprende la seconda posizione, mentre Rea, zitto zitto, sembra trovare un po’ di velocità, portandosi in quarta posizione a discapito di un Rinaldi che fatica.
Siamo a dieci giri dalla fine fine e inizia a farsi chiaro che Rea, Rinaldi e Redding “non ne hanno”, mentre il podio è un gioco a due tra Davies e Van der Mark che si passano e controsorpassano per un paio di volte, con Gerloff pronto ad approfittare di qualsiasi errore.

Rinaldi out
A otto giri dalla fine, Rinaldi esce fuori dal limbo, supera Rea e mette un po’ di metri tra la sua Ducati e la Kawasaki del cinque volte campione del mondo. Che il pilota del team GoEleven si sia preso qualche giro di pausa per conservare il pneumatico posteriore e poi lanciarsi in un attacco finale? Se fosse così, la strategia sembra stia portando i suoi frutti. Certo, la Yamaha di Gerloff, al terzo posto, è lontana, ma il tempo c’è visto che mancano ancora sei giri.
E Redding? Fisso in sesta posizione, fatica parecchio con la sua Ducati che “spinna” (scivola) parecchio e non gli permette di avvicinarsi a Rea. Appena dietro, invece, Sykes è ormai scappato dal gruppone che lo segue e sembra guadagnare terreno sul pilota inglese ex di MotoGP.
Diciassettesimo giro, - 3 dalla fine. Davies è in testa, va forte e guida davvero bene, tanto che il gap dal suo diretto inseguitore Van der Mark è fisso sui 2 secondi.
Noooo, Rinaldi fuori a due giri. Davvero un peccato, il pilota italiano stava facendo davvero una bella gara.

Redding, che fatica
Intanto Gerloff, all’inizio dell’ultimo giro, supera Van der Mark. Il pilota americano prova a scappare ma a una manciata di curve dalla bandiera a scacchi arriva lungo a una staccata a vantaggio di Van der Mark che chiude secondo.
Vince meritatamente Davies davanti alle due Yamaha, mentre in grande sofferenza Redding, che chiude sesto superato alla fine da Sykes.

Clicca qui per la Classifica SBK
Clicca qui per il Calendario SBK

Classifica Gara2 Barcellona 2020
1 Chaz Davies
2 Michael Van Der Mark
3 Garrett Gerloff
4 Jonathan Rea
5 Tom Sykes
6 Scott Redding
7 Eugene Laverty
8 Alex Lowes
9 Leon Haslam
10 Loris Baz
11 Jonas Folger
12 Federico Caricasulo
13 Lorenzo Zanetti
14 Takumi Takahashi
15 Xavi Fores

Ritirato: Michael Ruben Rinaldi, Alvaro Bautista, Samuele Cavalieri, Sylvain Barrier, Valentine Debise

 

 



NOTIZIE CORRELATE
  • News
    22 Ottobre 2020
    SBK news – La stagione 2020 si è conclusa all’Estoril la settimana scorsa con Chaz Davies che ha vestito, per l’ultima volta, i colori del team ufficiale Ducati. Il gallese ha parlato del suo futuro molto incerto e di come si è conclusa la storia con la casa di Borgo Panigale 
  • News
    19 Ottobre 2020
    Il Cannibale vince ancora: dal 2015 è davanti a tutti. Gli avversari cambiano, ma il nordirlandese vale più della moto che guida. La Verdona porta a casa anche il titolo riservato alle marche, con un solo punto di vantaggio sulla casa bolognese. Ironia della sorte, a dare la matematica certezza del successo non sono stati gli ufficiali ma Fores, con la moto di Puccetti
  • News
    15 Ottobre 2020
    SBK news – La casa di Borgo Panigale ha svelato i piloti del team ufficiale Superbike per la stagione 2021: accanto al confermato Scott Redding arriverà Michael Ruben Rinaldi. Il romagnolo, che quest’anno ha ottenuto la sua prima vittoria nel mondiale, prenderà il posto di Chaz Davies