NOVITA' MOTOCICLISMO

BikeUp 2016, tutte le nuove e-bike a Lecco

Al festival internazionale della bici a pedalata assistita si sono viste numerose novità, molte di provenienza tedesca, segno che il mercato italiano è sempre più appetibile per i costruttori stranieri. Tra i marchi nazionali le principali news riguardano Fantic e Zeroundici, ma pure Torpado, Gepida e Pedego

BikeUp 2016, tutte le nuove e-bike a Lecco
In mostra pure i kit di conversione
Più di 50 espositori e centinaia di bici a pedalata assistita da provare, dalla piccola pieghevole alla cargo bike, dalla comoda cittadina alla supersportiva con potenze off limits per il Codice della Strada. La terza edizione di BikeUp svoltasi a Lecco ha confermato la validità della formula che consente di confrontare "su strada" tante e-bike diverse per caratteristiche e prezzi, ma anche di scoprire tante delle novità del settore, alcune in anteprima assoluta per l'Italia. È il caso di Leisger, il marchio tedesco si è presentato a Lecco per sondare il mercato nostrano con due modelli della gamma 2017, la pieghevole F4 e la MTB X1. La prima ha motore centrale Bafang, cambio nel mozzo a 8 velocità, autonomia di 80 km e un prezzo indicativo di 1.500 euro. La X1 è una front con sistema Brose con batterie integrate nel telaio da 468 Wh per percorrenze di oltre 100 km. Le ruote sono da 27,5”, i freni a disco idraulici, il cambio a 10 marce e il listino intorno ai 2.700 euro. Dalla Germania in cerca di avventura nel Bel Paese arriva pure la Binova con un kit di conversione delle bici tradizionali da applicare al movimento centrale che ricorda da vicino il Pendix, presente allo stand di Elektra Mobility su una bici con telaio in bamboo e accanto al Rubbee, altro kit di interesse per elettrificare i cicli tradizionali. Il Binova si installa in 45 minuti, pesa 6 kg, ha motore da 250 W e 65 Nm con 4 modalità di assistenza e batterie da 418 o 576 Wh per autonomie fino a 180 km. Novità tedesche, già sul mercato italiano, sono i prodotti di eBike, Conway e Victoria. Ebike ha in listino 40 modelli suddivisi in 5 famiglie per città, trekking e sport con prezzi da 2.195 euro e cerchi da 20 a 29”. I sistemi sono Bosch con batterie da 400 o 500 Wh, i cambi Shimano o NuVinci, le componenti di buona qualità. Conway punta sulle e-bike da trekking e per l'offroad sportivo, hanno unità Bosch e listino variabile dai 2.100 ai 4.500 euro, se si escludono i modelli "fuorilegge" come la e-Rider Extrema con motore da 1.000 W in vendita a 7.499 euro. Le Victoria sono cittadine di qualità con ambizioni extraurbane, grazi eal comfort di alto livello. Prezzi compresi tra 1.900 e 3.500 euro. I sistemi sono Shimano, Impulse o Bosch. Tra le novità Made in Italy spicca il nuovo marchio Zeroundici con l'omonima e-bike, una single speed dal peso contenuto (15,5 kg) realizzata con tecniche artigianali e componenti di pregio. A renderla attraente è l'ampia possibilità di personalizzazione che consente di scegliere cerchi, manubri, misura telaio, finitura della vernice e i colori di telaio, forcella, sellino, catena, pneumatici o freni. In vendita a partire da 2.950 euro, ha kit elettrico “invisibile” grazie al motore 8 Fun inserito nel mozzo posteriore e alle batterie da 412 Wh nascoste nel tubo obliquo e con energia per autonomie di 60-80 km. Non ancora in commercio, ma di sicuro interesse, è l'anteprima della Gravel, nuova e-bike firmata Fantic. Si tratta di una sportiva da viaggio con motore centrale Brose, accumulatori da 417, 560 o 630 Wh, freni a disco idraulici da 180/160 mm e cambio Sram a 11 velocità. Disponibili da luglio in tre declinazioni, la Gravel-X con animo offroad, Gran Turismo per i ciclisti sportivi e Travel per gli amanti dei viaggi. I prezzi non sono ancora definiti, ma dovrebbero partire dai 3.000 euro. Si chiama Ribot la news di Torpado a BikeUp, una MTB mossa dal kit Bosch Performance CX e con cerchi da 29”. Proposta nella variante con cambio Shimano Deore a 10 marce e forcella Suntour a 2.590 euro o in quella con XT a 11 velocità, ammortizzatore Rock Shox e dispaly Nyon a 3.570 euro. Dall'azienda veneta è anche l'annuncio di due nuove linee, tra le quali una entry level costituita da una pieghevole e da city bike con motore 8 Fun centrale o posteriore. Dalla toscana Pedego sono arrivate diverse proposte inedite, come la Trial Tracker (2.870 euro), fat con telaio a passo corto con batterie all'interno del tubo obliquo per percorrenze elettriche fino a 70 km. Suggestive sono pure la Boomerang (da 1.970 euro), city con scavalco ultra ribassato disponibile pure con cerchi al magnesio e ruote balloon, e la Strech (da 3.000 euro), cargo con piano di carico posteriore con più regolazioni e capace di supportare 250 kg di merci o due seggiolini per bambini. Non presenti al festival, ma annunciate in arrivo ci sarebbero pure una mini fat con cerchi da 22x3,8” e un'elettrica per bike sharing. Tra gli altri marchi presenti citiamo la disponibilità delle batterie da 630 Wh sui modelli Climb System, azienda valtellinese che sta sviluppando un nuovo prototipo “top secret” che dovrebbe essere sul mercato nel 2017, e le nuove serie Ruga e Asgard di Gepida, esposte a Lecco nelle loro vesti ancora non definitive. Quanto agli annunci sulla novità future, Atala ha dichiarato di stare allargando la gamma con unità Yamaha, Vertek quella con kit Shimano, mentre Ies Bike ha in cantiere la nuova linea Apollo e Innata un MTB full suspension e una fat di alto di gamma. All'offroad sono orientate pure le prossime e-bike di Corratec, intenzionata a estendere le proposte delle mountain bike front con e-bike più economiche e altre più prestanti. Chiudiamo il resoconto citando la presenza non ufficiale di Piaggio, con le Wi-Bike ospiti in uno stand e solo in visione.

 



NOTIZIE CORRELATE
  • Green Planet
    22 Ottobre 2020
    La versione speciale della bici elettrica inglese sarà prodotta in soli 300 esemplari con un listino "salato", ma contenuti tecnici di grande interesse. Ha telaio in magnesio con ruote in carbonio a sgancio rapido, sistema di chiusura veloce di manubrio e pedali e tanta tecnologia. Il motore anteriore ha assistenza regolabile con app e le batterie energia sufficiente per autonomie di 80 km
  • Green Planet
    16 Ottobre 2020
    La nuova ondata di contagi in tutta Europa ha convinto gli organizzatori di Eurobike ad annullare l’edizione Special in programma a fine novembre e inserita in calendario dopo la cancellazione dell’evento di settembre. Un decisione difficile, ma inevitabile con l’aumento delle restrizioni ai viaggi e l’arrivo delle prime disdette da parte delle aziende
  • Green Planet
    11 Ottobre 2020
    Il servizio di noleggio a lungo termine di bici attivo a Milano si arricchisce di un modello a pedalata assistita pensato per chi vuole muoversi senza faticare o per chi ha necessità di effettuare lunghi spostamenti. Ha kit Shimano E-6000 con batterie da 500Wh per autonomia fino a 145 km e una tariffa di nolo di 74,90 euro comprensiva di assistenza 7 giorni su 7