NOVITA' MOTOCICLISMO

Bici, da muscolare a elettrica con HillRaser

L’italiana SME Group ha realizzato un kit per convertire i cicli tradizionali in pedalata assistita con il motore da applicare nel movimento centrale. Un’unità da 90 Nm con supporto fino al 400% utilizzabile anche per pedalate offroad impegnative. Le batterie sono da 500 o 652 Wh, l’interfaccia utente con display a Led o Lcd e comandi al manubrio. Costa da 1.300 euro

Bici, da muscolare a elettrica con HillRaser
Cinque livelli di assistenza
Arriva da Arzignano, in provincia di Vicenza, l’ultimo kit per convertire le biciclette tradizionali in elettriche, l’HillRaser. A proporlo è la SME Group, azienda attiva da 40 anni nella progettazione e nella produzione di motori elettrici, meccanica di precisione e inverter per i comparti dell’agricoltura, della movimentazione merci e dei veicoli elettrici. Un’esperienza riversata in un sistema di alto livello con motore elettrico da fissare al movimento centrale sul lato sinistro del telaio lasciando, quindi, libero il lato destro dove può rimanere la guarnitura originale, anche con doppia o tripla corona. L’unità compatta ha 250 W di potenza e 90 Nm di coppia massima ed è equipaggiata con sensori velocità, cadenza e coppia per rilevare la forza impressa sui pedali dal rider ed erogare la corrispettiva assistenza in base alla modalità prescelta. I supporti sono 5 con percentuali di assistenza compresa tra il 50% della Eco e il 400% della Boost, livello quest’ultimo capace di soddisfare le esigenze anche per l’offroad impegnativo. La selezione delle modalità avviene tramite i comandi da posizionare vicino alla manopola, mentre il display Lcd retroilluminato (disponibile anche una variante più economica a Led) si fissa al centro del manubrio e riporta, tra l’altro, lo stato di carica delle batterie, la potenza istantanea erogata dal motore, la velocità di crociera, massima o media, la distanza percorsa e il livello inserito. Per gli accumulatori sono disponibili varie opzioni da applicare al tubo obliquo tramite i fori del porta borraccia, sul porta pacchi, nel sotto la sella o in un borsello. Le capacità sono di 500 o 652 Wh, ma non sono comunicate le autonomie previste. Il kit ha un prezzo a partire da circa 1.300 euro con batterie da 500 Wh.
NOTIZIE CORRELATE
  • Green Planet
    23 Maggio 2019
    Da Milano a Cortina in bici elettrica portando la bandiera del Comitato Olimpico come gesto di buon augurio per la candidatura delle due città ai Giochi invernali del 2026. A pedalare per oltre 400 km saranno i ragazzi affetti da patologie gravi e croniche del progetto B.Live 
  • Green Planet
    23 Maggio 2019
    Il costruttore tedesco entra nel settore delle bici a pedalata assistita con un modello per la distribuzione urbana delle merci. Si tratta di un tre ruote con autonomia di 100 km e dotato di un sistema per rendere l’assetto piatto anche in curva ed evitare lo scivolamento del carico. Ha freni a disco con circuito idraulico e cambio automatico, sarà in commercio entro fine 2019
  • Green Planet
    22 Maggio 2019
    Si è conclusa la prima settimana della Corsa Rosa riservata alle e-bike che ha messo a dura prova i ciclisti dei dieci team in gara a causa della pioggia e di un percorso con salite vere. A uscirne bene è stato la squadra Bike For Dream grazie alle eRoad di Olmo motorizzate dal kit Polini E-P3 che non hanno richiesto la sostituzione delle batterie e hanno fornito la potenza "giusta" per vincere le volate