NOVITA' MOTOCICLISMO

Askoll, bici e scooter elettrici per la Croce Rossa

Sta per essere consegnata la flotta elettrica creata su misura per la Croce Rossa Italiana per il progetto “Tempo della gentilezza”. In tutto sono 62 le e-bike e gli scooter elettrici realizzati con il supporto dei partner italiani di Askoll che serviranno a portare alimenti e medicinali ai più bisognosi

Askoll, bici e scooter elettrici per la Croce Rossa

Successo della filiera Made in Italy
La Croce Rossa Italiana si è affidata ad Askoll per creare la flotta per il “Tempo della gentilezza”, il progetto pensato per potenziare i servizi a supporto delle persone con maggiori fragilità sociali e sanitarie. Un’iniziativa avviata durante il lockdown per coronavirus e pensata per fare fronte all’incremento del disagio socio economico dovuto proprio alla pandemia che ha colpito duramente l’Italia. Per arrivare a portare assistenza in modo veloce ed ecologico la Croce Rossa ha ordinato al produttore di veicoli elettrici di Dueville (VI) una flotta di bici a pedalata assistita e di scooter elettrici, ritenuti i più idonei per rapidi spostamenti cittadini. In totale i mezzi richiesti sono 62, tutti con specifiche dotazioni, accessori dedicati e sistemi avanzati di connettività. Una commessa complicata da soddisfare anche per la temporanea chiusura delle attività dovute alla quarantena e resa possibile soltanto per la filiera “corta” di Askoll. I modelli, infatti, sono realizzati per buona parte dalla stessa società vicentina con le componenti esterne provenienti in prevalenza da fornitori italiani. Una struttura snella che ha contribuito a ridurre i tempi di produzione e consegna. “La sostenibilità”, ha precisato l’amministratore delegato di Askoll Gian Franco Nanni, “viene intesa sia ambientale che sociale grazie all’operatività di Croce Rossa Italiana e delle aziende che lavorano a fianco di Askoll per garantire una filiera prevalentemente made in Italy. Non ci limitiamo solo a sviluppare e costruire in Italia i componenti dei veicoli che produciamo a Vicenza, ma coinvolgiamo aziende italiane che, come in questo caso, ci garantiscono altissimi standard qualitativi e supporto immediato. Chi ha realizzato la livrea distintiva di Croce Rossa sui veicoli è l’industria serigrafica vicentina Mander, i caschi Helmo sono della milanese Oltremoto ed il sistema di telemetria è della start-up romana 2Hire. Un network made in Italy a servizio ora dell’intera comunità”. I mezzi, come detto, saranno utilizzati per potenziare i servizi della Croce Rossa Italiana in favore dei più vulnerabili, come la consegna a domicilio di spesa, dei farmaci e altri beni di prima necessità. Un impegno che dall’inizio dell’emergenza Covid-19 ha visto già oltre 250mila interventi realizzati.

 



NOTIZIE CORRELATE
  • Green Planet
    04 Luglio 2020

    Arriva dall’Olanda la prima proposta di noleggio a lungo termine di cicli e bici a pedalata assistita. Una proposta che ha sedotto già 200.000 utenti nel Nord Europa e che entro fine 2020 sarà a Milano con una gamma di mezzi urbani sempre più ampia, incluse e-bike, monopattini elettrici e scooter a batterie. Nell’abbonamento è inclusa l’assistenza in caso di guasto o rottura

  • Green Planet
    03 Luglio 2020

    Chi non possiede una bici a pedalata assistita può pensare a una vacanza a pedali o a semplici escursioni in montagna o in località di villeggiatura rivolgendosi al settore del noleggio. Per facilitare la ricerca dell’e-bike adatta è nato un portale che ospita le proposte rent di centinaia di noleggiatori in Trentino Alto Adige, Lombardia e Veneto

  • Green Planet
    03 Luglio 2020

    Il produttore tedesco ha aggiornato il software di gestione per i motori dei kit dedicati alle cargo bike e alle mountain bike, le modifiche fanno salire la coppia a 85 Nm e forniscono maggiore spunto. Rinnovati anche i display Nyon e Kiox, mentre debutta l’Help Connect