NOVITA' MOTOCICLISMO

Aprilia, problemi alle bielle: richiamo per RS e Tuno 660

Da poco nel listino Aprilia, le nuove RS 660 e Tuono 660 finiscono oggi al centro di un’importante campagna di richiamo. Alla radice del problema vi sarebbe un difetto delle bielle con possibile e conseguente rottura del motore. L’intervento prevede la sostituzione dell’intero propulsore, ovviamente a spese di Aprilia…

Aprilia, problemi alle bielle: richiamo per RS e Tuno 660
Richiamo Aprilia
Entrate nel listino Aprilia a distanza di pochi mesi l’una dall’altra, l’RS 660 e la sorella naked Tuono 660 incappano oggi nel primo richiamo ufficiale. In base a quanto dichiarato dalla stessa Aprilia,  il problema non sarebbe di poco conto: bielle non conformi agli standard richiesti potrebbero causare la rottura del propulsore. Soluzione? sostituzione completa del motore con una nuova unità prodotta successivamente senza l’utilizzo delle bielle potenzialmente difettose e, ovviamente, con garanzia che riparte da zero. Scelta drastica ma presa dalla Casa di Noale per sollevare i propri clienti dai ben più lunghi tempi d’attesa che si sarebbero resi necessari per la sostituzione dei singoli pezzi. Fortunatamente, le moto coinvolte nel richiamo risultano solo 700 circa in tutto il mondo, cioè una piccola parte sul totale venduto a partire dal loro arrivo in concessionaria. Aprilia invierà ai proprietari dei modelli interessati apposita comunicazione, ma poiché in questi casi non si è mai troppo prudenti, e avete una RS o una Tuono in garage consigliamo caldamente di verificare direttamente sul sito Aprilia se la moto è o non è da sistemare. Ovviamente, tutte le spese saranno a carico della Casa madre. 

 



NOTIZIE CORRELATE