NOVITA' MOTOCICLISMO

Aprilia, in cantiere il ritorno della Mana... a tre ruote?

Secondo alcuni brevetti apparsi in rete sembra proprio che Aprilia sia al lavoro su una moto a tre ruote. Basata sulle specifiche della poco fortunata Mana 850, la moto eredita tutto il know-how dell'MP3. La vedremo già nel 2021?

Aprilia, in cantiere il ritorno della Mana... a tre ruote?
Il passato si unisce al futuro
Che le tre ruote siano "uno degli scenari futuri" quasi certi delle moto (oltre alla svolta elettrica) sembra essere un dato di fatto. Il successo di questa architettura sugli scooter è ormai una realtà, basti vedere le gradi città "popolate" dai vari MP3, Tricity e, seppure in misura minore, Quadro e Metropolis. L'arrivo della Niken, poi, ha aperto ulteriormente gli orizzonti proponendo una moto con la sicurezza della doppia ruota anteriore, senza però rinunciare al piacere di guida e la possibilità di muoversi più velocemente e su grandi distanze. Dentro a questo scenario "in divenire" sembra voler entrare anche Aprilia, almeno a giudicare dai brevetti apparsi in rete qualche giorno fa. I disegni, infatti, mostrano una tre ruote realizzata sulla base della Mana 850 una stradale dotato di cambio automatico che però, vuoi per l'estetica forse non riuscitissima, vuoi per la soluzione "senza frizione" un po' troppo in anticipo sui tempi, non ha riscosso il successo sperato. I disegni mostrano chiaramente come nell'architettura della sospensione anteriore rientri in maniera massiccia tutta la conoscenza di Piaggio ottenuta grazie all'MP3, il sistema si basa su uno schema simile a quello a quadrilateri utizzato in campo automobilistico. Una soluzione che potrebbe portare vantaggi consentendo, tra l'altrodi ottenere più aderenza nelle situazioni limite. La trasimissione automatica della Mana, in tutto questo potrebbe essere la ciliegina del progetto: la facilità d'uso del cambio automatico, infatti, unito alla sicurezza di un tre ruote potrebbe infatti avvicinare parecchi utenti "automobilistici" che non vogliono accontentarsi di un semplice scooter. Insomma, a giudicare dai disegni sembra proprio che quella di Aprilia sia più di un'idea, ma un progetto maturo e quasi in dirittura d'arrivo. Lo vedremo già nel 2021 oppure dovremo aspettare il prossimo anno? La risposta l'avremo questo autunno, quando le case presenteranno i loro progetti per l'anno che verrà. Stay Tuned!

 

 



NOTIZIE CORRELATE
  • News
    20 Ottobre 2020
    Aprilia ha deciso di "spingere" l'arrivo nelle concessionarie della nuova RS 660 con uno sconto pari al valore del costo da sostenere per fare l'immatricolazione. Per poterlo ottenere basterà prenotare la moto entro il 15 novembre
  • News
    09 Ottobre 2020
    Vista per la prima volta a EICMA 2019, la media sportiva di Noale è finalmente pronta al suo debutto su strada (e in concessionaria). Ecco la scheda tecnica e il prezzo
  • News
    06 Ottobre 2020
    Ci siamo: come promesso, l’aprila RS 660 sarà pre-ordinabile a partire da lunedì 12 ottobre. Le consegne ai primi clienti cominceranno presumibilmente a novembre. Circa il prezzo mancano dati certi, ma l’ipotesi più credibile si aggira intorno agli 11mila euro