NOVITA' MOTOCICLISMO

Andrea Dell'Orto nuovo presidente EICMA

Dimessosi a seguito dei guai giudiziari che l’hanno travolto, Antonello Montante è stato sostituito alla presidenza EICMA da Andrea Dell’Orto, già Presidente di Confindustria ANCMA da gennaio 2018. Il dirigente dell’azienda produttrice di carburatori e centraline sarà la nuova guida del Salone della Moto di Milano

Andrea Dell'Orto nuovo presidente EICMA
Nuovo Presidente EICMA
Arrestato con l’accusa di associazione per delinquere, Antonello Montante, ex presidente di Confindustria Sicilia, non è più nelle condizioni ricoprire il ruolo di Presidente EICMA. Le accuse a lui rivolte (ne parlavamo qui nel dettaglio), lo hanno obbligato a dimettersi, lasciando così vacante il posto da presidente della società che organizza il Salone della Moto di Milano. A seguito delle dimissioni di Montante, martedì 19 giugno il consiglio generale di Confindustria ANCMA ha così proposto all’Assemblea di EICMA il nome di Andrea Dell’Orto: proposta che è stata pienamente accolta dall’Assemblea, che ha così eletto il già Presidente in carica di Confindustria ANCMA (eletto nel gennaio 2018) come nuovo Presidente di EICMA.
Contestualmente è stato nominato Gianluca Vignaroli di Ducati quale nuovo membro del Cda di EICMA.
Classe 1969, Andrea Dell’Orto è Vice Presidente Esecutivo della Dell’Orto S.p.A., azienda produttrice di carburatori, centraline e sistemi di iniezione fondata a Seregno nel 1933 ed oggi con sede a Cabiate. Dell’Orto ha maturato un’esperienza di 20 anni in Confindustria, dove è stato prima Presidente dei Giovani Imprenditori e poi Presidente Senior di Monza e Brianza. È presidente di Assolombarda Confindustria Milano, Monza e Brianza  e del Presidio territoriale di Monza e Brianza. Dal 2014 al 2016, inoltre, è stato presidente di SIAS S.p.A. – Autodromo Nazionale Monza. A gennaio 2018 è stato eletto Presidente Confindustria ANCMA. Cariche alle quali si aggiunge oggi quella di nuovo Presidente EICMA.  


NOTIZIE CORRELATE
  • News
    03 Aprile 2020
    KTM non parteciperà quest’anno a nessuna manifestazione fiera o esposizione a livello globale. L’annuncio, immediatamente successivo a quello di BMW, mina gravemente la prossima edizione di EICMA: è chiaro che ulteriori defezioni potrebbero spingere gli organizzatori a rimandare tutto al 2021
  • News
    26 Marzo 2020
    L’evento era già stato spostato dalla data originale, prevista dal 5 all'8 marzo ai giorni dal 17 al 19 aprile ma a seguito dell’epidemia di coronavirus che impedisce qualunque spostamento e qualunque incontro di persone, uno dopo l’altro continuano a saltare tutti gli appuntamenti, a farne le spese ora la più importante fiera del Centro Sud Italia
  • News
    26 Febbraio 2020
    Il coronavirus ha fatto saltare anche i programmi del Demo-Road. L’organizzatore Moto Club SS33 Sempione a.s.d. è stato costretto a "congelare"  il suo "maxi demoride“ in programma il 21 e 22 marzo a La Pista, la struttura attigua al Centro di Arese