NOVITA' MOTOCICLISMO

Al via gli ordini della Energica Eva

La naked Eva arriverà dai concessionari questa primavera, ma già da ora, se avete un adeguato conto corrente, potete ordinarla. Sarà disponibile nelle versioni Electric Green e Dark Blue e già predisposta per i sistemi di ricarica veloce

Al via gli ordini della Energica Eva
Il “pieno” fast avviene in 30 minuti
A pochi mesi dal debutto della versione definitiva a EICMA, la Eva, naked elettrica firmata da Energica, ha un prezzo di listino ufficiale e si può prenotare dai concessionari autorizzati. Il listino parte da 25.400 euro per le versioni Electric Green e Dark Blue, le consegne dovrebbero iniziare entro primavera. Confermate le caratteristiche tecniche: motore da 70 kW (95 CV) che spinge la Eva fino ai 200 km/h, coppia di 170 Nm, quattro mappature (Eco, Urban, Rain e Sport) e altrettante tarature del sistema di frenata rigenerativa (spento, Low, Medium e High). L'autonomia è di 200 km grazie agli 11,7 kWh delle batterie agli ioni di litio, mentre per la ricarica completa si devono attendere fino a 3,5 ore con i sistemi di “rifornimento” tradizionali, come le wall box domestiche, ma è possibile fare l'85% del “pieno” in 30 minuti presso gli erogatori fast charge. Una tecnologia che rappresenta la seconda novità di rilievo del 2016 dell'azienda modenese, i responsabili di Energica, infatti, hanno annunciato che su tutti i modelli prodotti da quest'anno avranno la predisposizione per la ricarica rapida integrata. 


NOTIZIE CORRELATE
  • Green Planet
    26 Novembre 2019
    Il designer americano noto per avere firmato molte auto di successo ha realizzato insieme al Politecnico di Torino una due ruote per la Honpe Techmology. Il prototipo ha due motori nei mozzi delle ruote con potenza complessiva di 2 kW, che possono funzionare in modo indipendente o insieme. Le batterie sono removibili e trasportabili come un trolley
  • Green Planet
    25 Novembre 2019
    La supersportiva elettrica inglese che aveva stupito a EICMA 2018 per le prestazioni e le innovazioni tecnologiche potrebbe non venire mai realizzata. Malgrado una raccolta fondi da oltre un miliardo di euro, infatti, la mancata erogazione di una parte del denaro promesso comprometterebbe l’intero progetto interrompendo lo sviluppo della moto
  • Green Planet
    24 Novembre 2019
    Ha richiesto quattro anni di sviluppo questo ciclomotore elettrico con telaio in monoscocca di fibra di carbonio e sistema elettrico integrato nella ruota posteriore. Ha batterie estraibili con ricarica rapida ed energia per percorrere fino a 100 km. Sarà in vendita da marzo in un’edizione speciale di 100 esemplari e con molteplici possibilità di personalizzazione