NOVITA' MOTOCICLISMO

AJP PR7 660: la dakariana da usare tutti i giorni

AJP è una piccola casa portoghese specializzata in moto da fuoristrada e ha appena presentato un nuovo modello ispirato alle moto che corrono la Dakar. La PR7 660 non è però un mezzo da gara, ma un'enduro stradale da usare tutti i giorni. Monta l'apprezzato monocilindrico 660 prodotto da Yamaha e dovrebbe essere commercializzata alla fine del 2015

AJP PR7 660: la dakariana da usare tutti i giorni
Viaggi dakariani
Il fascino e l'interesse degli appassionati per la Dakar negli ultimi anni ha ripreso quota, grazie anche all'impegno ufficiale di case come  KTM, Honda e Yamaha. Ora che l'edizione 2015 della Dakar è alle porte (leggete qui l’intervista di Joan Barreda), la portoghese AJP (specializzata in enduro racing) ha preso la palla al balzo per presentare un modello stradale ispirato alle moto impegnate nella maratona sudamericana. La PR7 è una dakariana “maggiorata”, monta infatti il collaudato motore Yamaha/Minarelli da 660 cm3lo stesso propulsore utilizzato sulla Yamaha Ténéré 660, capace di 48 CV (quindi ok anche per la patente A2) e 58 Nm di coppia. Non troppo potente, ma sicuramente affidabile. La PR7 non è però una moto destinata all'uso racing (la cilindrata massima ammessa alla Dakar è 450 cm3): ha l'avviamento elettrico e il motore è pensato per un uso stradale, ma in ogni caso sarà in grado di cavarsela senza problemi nel fuoristrada poco impegnativo. Chi ama le strade bianche apprezzerà il peso di soli 155 kg (30 kg in meno rispetto alla Ténéré), ma anche l'aspetto della PR7, ispirato proprio a quello delle moto della Dakar, con doppio faro a castello e parabrezza trasparente alto. Per la ciclistica AJP si è affidata a una forcella Marzocchi da 48 mm e a un ammortizzatore Öhlins, entrambi con corsa da 300 mm. Le misure delle ruote sono quelle standard da enduro (21 pollici davanti e 18 pollici dietro), l’impianto frenate sfoggia un disco da 300 mm all’anteriore e uno da 240 mm al posteriore, mentre il telaio è una struttura perimetrale in alluminio e acciaio. Il serbatoio, posizionato centralmente sotto la sella, è da 17 litri per un’autonomia di circa 350 km. La AJP PR7 dovrebbe entrare in produzione verso la fine del prossimo anno e potrebbe costare poco meno di 9.000 euro.

 



NOTIZIE CORRELATE
  • Spy
    14 Settembre 2020
    Ormai pronta per la presentazione ufficiale, la nuova Multistrada V4 si mostra in queste foto scattate a pochi chilometri da Borgo Panigale. Le ruote tassellate e sporche di fango ne sottolineano l’indole avventurosa, mentre alcuni particolari sembrerebbero confermare le ipotesi fatte qualche settimana fa
  • News
    09 Settembre 2020
    Mondiale motocross- A Faenza si correranno oggi le gare del settimo appuntamento stagionale, nelle prove cronometrate il più veloce è stato Tim Gajser. Jeffrey Herlings caduto nelle libere e uscito di pista in barella, con ogni probabilità non correrà oggi.
  • Moto
    31 Agosto 2020
    Si allarga la famiglia delle V-Strom 1050 XT con la inedita Pro, versione con un equipaggiamento di serie pensato per i mototuristi più avventurosi che vogliono affrontare qualche sterrato mediamente impegnativo