NOVITA' MOTOCICLISMO

10 cose da sapere per preparare moto e scooter all'inverno

In questi tempi utilizzare la moto è ancora di più una necessità per evitare i contatti, ma nel periodo invernale moto e scooter vanno controllati e curati efficacemente: ecco dieci cose, semplici ma fondamentali, da sapere per tenere la vostra due ruote in forma

10 cose da sapere per preparare moto e scooter all'inverno
10 consigli per un inverno in... moto
La necessità di restare distanziati e di evitare i trasporti pubblici sta costringendo anche i motociclisti più freddolosi ad utilizzare le due ruote in questi mesi invernali. Chi in genere lasciava moto e scooter nel box potrebbe però ignorare alcuni semplici trucchetti che servono per tenere le due ruote in perfetta efficienza con le basse temperature. Ecco qui 10 cose che conviene sapere.

1. Monta la gomma giusta
Il freddo condiziona il funzionamento degli pneumatici, perciò è fondamentale montare gomme che abbiano caratteristiche invernali. Con temperature inferiori ai 10 gradi, infatti, l’ideale sarebbe montare gomme invernali (ci sono per scooter e moto anche se non di tutte le dimensioni) o comunque modelli "rain" in grado di entrare rapidamente in temperatura. Se ovviamente avete già il treno di gomme adatto, controllatene le condizioni, in particolare la profondità del battistrada.

2) … e gonfiala nel modo corretto
Se avete gonfiato l’ultima volta le vostre gomme a luglio, vi renderete conto che ora la loro pressione è praticamente crollata. Col freddo, l’aria dentro alle gomme perde pressione ogni 10° in meno… Per questo motivo non solo è fondamentale controllare la pressione prima della stagione invernale, ma anche fare dei controlli settimanali.

3) Controlla lo stato della batteria
Le basse temperature rendono l'olio più "denso" e quindi la messa in moto diventa più faticosa, va da sé, dunque, che la batteria, oltre che perdere efficienza per le basse temperature, è obbligata a un lavoro in più per far girare il motore a freddo. Perché sia sempre in ottimo stato bisogna controllarne la tensione a riposo. Munitevi di un tester, una batteria in buone condizioni dovrebbe indicare un dato di 12,6V. A livello di manutenzione, ricordate di ingrassare bene i morsetti della batteria e controllare che i collegamenti siano ben saldi.

4) Attenzione all’antigelo
Fondamentale, nei motori raffreddati a liquido, inserire il giusto refrigerante nel radiatore. Niente acqua, dunque, ma un refrigerante adeguato che abbia anche proprietà antigelo. Segnatevi quando lo avete cambiato l’ultima volta, perché anche il liquido refrigerante è soggetto a deperimento e le sue proprietà antigelo si degradano col tempo.

5) Luci tutto ok?
Assicurati che le luci funzionino e non siano sporche. Regola l’inclinazione dell’abbagliante per avere sempre una buona resa illuminante.

6) Tenete le mani al caldo
Se avete la fortuna di avere una moto che monta di serie le manopole riscaldate, per voi l’inverno sarà senza dubbio più facile. In alternativa sul mercato esistono anche dei guanti riscaldati a batteria che funzionano più o meno con lo sotesso principio delle manopole.

7) Proteggi la catena
D’inverno il controllo costante e ravvicinato degli organi di trasmissione è fondamentale. La normale ingrassatura potrebbe non bastare, non solo per l’abbassarsi delle temperature ma anche per la presenza di sale sulla strada.

8) Occhi “bene aperti”
Anche il casco pretende una corretta manutenzione durante l’uso invernale. Tra gli accessori migliori c’è senza dubbio l’adozione di un pinlock che previene l'appannamento della visiera nel periodo invernale.

9) controllare le leve dei freni
Quando fa freddo, le mani si intorpidiscono e non sempre si riesce a mettere in gioco la stessa forza nel strizzare la leva durante una frenata. Per questo motivo la leva del freno deve essere perfettamente scorrevole. Se del caso rimuovetela e pulite a fondo l'articolazione, comunque applicate un sottile strato di grasso o di lubrificante spary. La stessa procedura va effettuata anche sulla leva della frizione, o, nel caso degli scooter, del freno posteriore.

10) Occhio alla ruggine
Le strade sporche o peggio cosparse di sale tipiche del periodo invernale potrebbero costituire un serio problema per la vostra moto, perché sporco e sale non rimossi potrebbero innescare l'arrugginimento. Utilizzate dei prodotti appositi per proteggere carrozzerie e zone esposte: basterà passarli sopra le parti per coprirle con un film protettivo in grado di limitare i danni degli agenti esterni.