SPORT

Mondiale Speedway 2021 – Lotta a due per il titolo

Il campione del mondo in carica, Bartosz Zmarzlik, e il russo Artem Laguta, si contenderanno la vittoria nel circuito iridato nelle ultime due tappe stagionali di Torun (Polonia). Laguta ha un solo punto di vantaggio in classifica generale sul polacco, che potrà contare sul pubblico amico per conquistare uno storico tris consecutivo di medaglie d’oro.

Mondiale Speedway 2021 – Lotta a due per il titolo
Si preannuncia quantomai avvincente la lotta per il titolo iridato nello speedway, con due gare ancora da disputare. Artem Laguta e Bartosz Zmarzlik hanno dominato la stagione, con quattro successi a testa nei nove Grand Prix sin qui disputati. Il successo di Maciej Janowski, nell’esordio mondiale a Praga, si è rivelata un’eccezione allo strapotere dimostrato dal russo e dal polacco, che nei momenti decisivi, le finali, hanno saputo confermarsi cinici e praticamente imbattibili. Comunque vada a finire, sarà stabilito un primato, che nel caso di Laguta è assoluto, sarebbe il primo pilota russo nella storia dello speedway a vincere un mondiale. Zmarzlik, invece, eguaglierebbe una leggenda della guida in controsterzo, il compianto Ivan Mauger, che detiene il record di tre medaglie d’oro consecutive conquistate nel 1968, 1969 e 1970.

Ovale conosciuto
Entrambi conoscono a menadito l’ovale di Torun, gareggiando nella Ekstraliga, il campionato a squadre polacco che richiama da sempre i migliori interpreti della guida senza freni. Zmarzlik potrà beneficiare del caloroso supporto dei fans sugli spalti, ma allo stesso tempo avrà addosso una notevole pressione mediatica e psicologica che potrebbe influire sulle prestazioni del ventiseienne nato a Stettino. Laguta, al contrario, non ha nulla da perdere, comunque andrà a finire. Il russo ha palesato, in stagione, una guida spesso impeccabile, e una moto settata alla perfezione rispetto alle piste in cui si sono disputate le gare mondiali. Rispetto a Zmarzlik è stato più costante nelle prestazioni nell’arco della stagione, dopo un avvio choc nelle prime due gare disputate a Praga (sesto e quinto posto), ha colto tre successi di fila che lo hanno proiettato in vetta alla classifica. Sono seguiti tre secondi posti e il successo nel settimo Grand Prix stagionale in Svezia. Alle spalle del duo di testa, distanziati di quasi quaranta punti, ci sono Emil Sayfutdinov e Fredrik Lindgren, che si contenderanno la medaglia di bronzo. Il russo ha due lunghezze di vantaggio sullo svedese, miracolato nel nono appuntamento stagionale di Vojens (Danimarca), dopo aver violentemente sbattuto contro gli air-fence nella prima semifinale a tutta velocità. Lindgren è uscito praticamente illeso da un incidente che poteva avere conseguenze decisamente più gravi, sei giorni dopo ha trascinato la Svezia alle finali dello Speedway delle Nazioni con uno score sbalorditivo (sei vittorie e un secondo posto).

Classifica generale (dopo 9 Grand Prix disputati)
1-Artem Laguta (RUS) punti 158; 2-Bartosz Zmarzlik (POL) 157; 3-Emil Sayfutdinov (RUS) 121; 4-Fredrik Lindgren (SVE) 119; 5-Tai Woffinden (GBR) 96; 6-Maciej Janowski (POL) 95; 7-Leon Madsen (DAN) 82; 8-Max Fricke (AUS) 77; 9-Jason Doyle (AUS) 74; 10-Anders Thomsen (DAN) 63.

 



NOTIZIE SPORT CORRELATE
  • Off-Road
    17 Ottobre 2021
    Mondiale motocross 2021 - A Intu Xanadù oggi va in scena il tredicesimo appuntamento del modiale cross. Herlings è, ome sempre, il pilota da battere, Febvre e Gajser cercherano di strappargli la tabella rossa di leader del campionato ma non sarà impresa facile. Seguite la gara in diretta con la nostra cronaca!
  • Off-Road
    17 Ottobre 2021
    Mondiale motocross - In Spagna a Intu Xanadù si sta correndo il tredicesimo round del mondiale cross, i più veloci nelle qualifiche sono Herlings in MXGP e Geerts in MX2. I protagonisti sono invariati, è tutto pronto per le gare di oggi. Il nostro Cairoli è undicesimo nelle cronometrate
  • Off-Road
    16 Ottobre 2021
    Avvincente e storico epilogo nel mondiale speedway, Artem Laguta ha conquistato il titolo iridato battendo il favorito Bartosz Zmarzlik. Il russo ha iscritto per la prima volta il suo nome e quello della Russia nell’albo d’oro dello speedway individuale.