SPORT

Suzuki GSX-R 750, il restauro dal pilota Lee Johnston - VIDEO

Il pilota nordirlandese, recente vincitore alla NW200, sta recuperando una 750 con l'aiuto di James Witham. Il tutto è documentato da un divertente vlog su Youtube. La moto sarà poi messa in palio in un concorso organizzato da una compagnia di assicurazioni inglese

Suzuki GSX-R 750, il restauro dal pilota Lee Johnston - VIDEO
Lee Johnston ha appena vinto la North West 200 nella categoria supersport, riuscendo ad avere la meglio su Davey Todd al termine di un bel duello. Fatto il pieno di adrenalina e prima di scendere di nuovo in strada per il prossimo Tourist Trophy, per il Generale Lee è arrivato il momento di chiudersi in garage, per una simpatica iniziativa.

Una GSX-R in palio
La nota ditta di assicurazioni motociclistiche Bennetts offre ai clienti la possibilità di vincere una splendida Suzuki GSX-R750, che Lee Johnston sta restaurando in questo periodo. Per potersi aggiudicare questo pezzo prezioso, non serve sottoscrivere una polizza, ma basta andare sul sito di Bennets e fare un preventivo online entro il 30 novembre di quest'anno.

Lavori in corso
Lee, con l'aiuto dell'ex pilota James Whitham, non ha badato a spese per riportare in vita questa moto, una modern classic sempre molto popolare. Partendo da un esemplare preparato da gara e in condizioni non certo perfette (ma non incidentato), il nordirlandese ha prima smontato il tutto, per poi mettersi alla ricerca dei pezzi necessari. Dalle carene in giù è stato un lavoro importante, documentato in un divertente vlog visibile su Youtube (qui sotto una puntata).



Una collezione da paura
Una delle puntate più interessanti per gli appassionati del genere è sicuramente quella che mostra Lee in visita alla sede di un team specializzato nella preparazione di moto Suzuki, con il pilota inglese che si trova di fronte a una collezione di pezzi da novanta della casa di Hamamatsu: una RGV Gamma di Kevin Schwantz ancora nella livrea Pepsi, una GSX-R750 di Franky Chili, altre due 500 da gran premio con i numeri di Kenny Roberts jr. e Anthony Gobert.
Per vedere come procede il restauro non serve fare altro che seguire il vlog su Youtube, che dovrebbe contare ancora su due o tre puntate prima della sua conclusione. Ovviamente non c'è da aspettarsi novità nelle prossime settimane, quando Johnston sarà impegnato con il Tourist Trophy...

 



NOTIZIE SPORT CORRELATE
  • MotoGP
    06 Giugno 2022
    MotoGP news – Terza caduta di fila per Alex Rins, che sul circuito di Catalogna è stato centrato da Takaaki Nakagami, autore di una mossa pericolosa. Lo spagnolo ne è uscito con il polso sinistro fratturato e non concepisce la posizione dello Steward Panel che non ha agito contro il giapponese
  • MotoGP
    31 Maggio 2022
    Il manager della casa giapponese ritiene che il promoter del campionato preferisca attendere l'arrivo di un costruttore: "Per il valore del campionato avere ancora le due Suzuki non cambierebbe nulla"
  • MotoGP
    17 Maggio 2022
    La Casa giapponese ha deciso di chiarire meglio i termini della questione con un comunicato nel quale spiega che il ritiro è dovuto alla necessità di destinare il budget riservato alle corse alla ricerca e sviluppo nei settori della riduzione delle emissioni inquinanti