NOVITA' MOTOCICLISMO

Una settimana di Festival Bike a Cuneo

La rassegna a pedali piemontese propone una lunga serie di incontri e iniziative che vivacizzerà la città dal 16 al 22 settembre. Una settimana per incontrare i campioni del ciclismo, dialogare di viaggi con avventurieri del ciclo, assistere a presentazioni di libri e di spettacoli teatrali. In programma ci sono anche laboratori e test bike di vari modelli

Una settimana di Festival Bike a Cuneo
Cuneo Pedala
Proposte per la mobilità a pedali, idee per il cicloturismo, presentazione di libri e numerosi ospiti di rilievo per una settimana tutta dedicata alla bicicletta. È il Cuneo Bike Festival in programma nella città piemontese dal 16 al 22 settembre e voluto dall’amministrazione locale per promuovere il progetto per una città a misura di due ruote “Cuneo Pedala” e per sensibilizzare i cittadini ad adottare spostamenti a basso impatto ambientale. Inserita all’interno degli eventi della Settimana Europea della Mobilità dedicata alla sicurezza e alla salute con lo slogan “muoviti sostenibile e in salute”, l’iniziativa ha un ricco programma. Nei sette giorni sono previsti 12 incontri con esponenti di rilievo nazionale del mondo dello sport, del cicloturismo, della mobilità sostenibile, un’escursione in bicicletta, 2 laboratori di ciclomeccanica, 3 giornate di test gratuiti di biciclette inclusive, 4 open day per sport in bicicletta, un Bike to work e un Bike to school.

Incontri con campioni e avventurieri
Tra le molte proposte segnaliamo gli incontri per gli appassionati di sport, come quelle con le cicliste Erica Magnaldi e Claudia Cretti (mercoledì 22 settembre, ore 21), con l’atleta paralimpico di handbike da poco rientrato dalle Olimpiadi di Tokyo Diego Colombari (venerdì 17 settembre, ore 21) e con Filippo Cauz (giovedì 16 settembre, 18.30) del collettivo Bidon sui sogni dei ciclisti in fuga. A raccontare le emozioni del correre su strada è pure Giovanni Visconti (domenica 19 settembre, ore 21), ciclista professionista che accompagnerà i visitatori nell’escursione in bicicletta lungo l’itinerario cittadino proposto nell’e-book “Cuneo - Cicloturismo a misura di famiglie e pedalatori slow” elaborato da BikeItalia.it (domenica 19 settembre, ore 16). La guida sugli itinerari per pedalare nel cuneese verrà poi presentata con la presenza di Mario Calabresi (lunedì 20 settembre, ore 21). Al cicloturismo, con l’aggiunta dell’emancipazione femminile, è riservato anche l’appuntamento con Silvia Gottardi e Linda Ronzoni, le Cicliste per caso (giovedì 16 settembre, ore 21), autrici dell’omonimo libro e documentario che le ha viste pedalare in giro per l’Italia sulle tracce di Alfonsina Strada. Dal cicloturismo all’adventure il passo è breve come emergerà dal dialogo con l’ultracyclist romano Omar Di Felice (martedì 21 settembre, ore 21), amante delle fatica e dell’esplorazione del globo al ritmo lento del pedalare.

Pedalando con handbike e bici da pista
Nel variegato programma del Cuneo Bike Festival c’è spazio anche per parlare del mondo gravel con Mattia De Marchi (venerdì 17 settembre, ore 18.30) e di inclusività grazie ai responsabili di Aspassobike che allestiranno punti di incontro e test gratuiti delle biciclette pensate per permettere anche persone con diverse abilità di pedalare (17, 18 e 19 settembre). Chi desidera provare esperienze inedite può aderire anche agli open day delle squadre di ciclismo presso la Pista di ciclismo protetta all’interno del Parco fluviale Gesso e Stura (16-20 ottobre, ore 18). Più rilassanti sono gli appuntamenti di teatro, con il monologo a impatto ambientale zero “Mi abbatto e sono felice” (sabato 18 settembre, ore 21) con Daniele Ronco di Mulino ad Arte, e di editoria, con la presentazione di “101 ragioni per cui vado in bicicletta” di Martin Angioni (martedì 21 settembre, ore 18.30). Per i più piccoli segnaliamo i due laboratori di ciclomeccanica rivolti a ragazzi e ragazze dai 6 anni in su (18 settembre alle 10.30 e 22 settembre alle 17), ma adatto anche agli adulti, e l’iniziativa “Bike to school” (giovedì 16 settembre) per pedalare insieme verso la scuola. Durante l’evento, inoltre, saranno illustrate anche le iniziative bike friendly dell'amministrazione di Cuneo, come la realizzazione di infrastrutture ciclopedonali, l’adozione di “zone 30” per dare priorità alla mobilità dolce o l’incentivo economico per il “Bike to work”, dato a oltre 400 cittadini che hanno scelto la bicicletta per raggiungere il proprio luogo di lavoro. Il programma completo è visibile nel sito del Comune di Cuneo. Ricordiamo che gli incontri sono gratuiti, con prenotazione e green pass obbligatori.

 



NOTIZIE CORRELATE
  • Green Planet
    14 Ottobre 2021
    Il marchio lombardo sarà alla rassegna di Bergamo con un stand sul Sentierone per fare conoscere a tutti le doti del suo nuovo motore. Un’unità che potrà essere messa alla prova grazie ai test ride di eRoad, gravel e MTB disponibili presso gli stand dei costruttori partner di Polini
  • Green Planet
    13 Ottobre 2021
    La 7° edizione della rassegna orobica raddoppia l’area espositiva per fare spazio agli scooter elettrici e alle attività per piccoli e grandi appassionati delle due ruote. Fulcro della rassegna rimane la possibilità di vedere e provare su percorsi dedicati le nuove e-bike pensate per la città, il turismo e il divertimento. Ampio spazio anche al cicloturismo
  • Green Planet
    06 Ottobre 2021
    Dalla moto all’e-bike il passo è breve. Sacrilegio? Non secondo Parilla Moto che, rilevato lo storico marchio milanese, ha scelto di produrre e-bike artigianali dall’aspetto “ibrido” ma dalla qualità indiscutibile. Ecco qualche esempio