NOVITA' MOTOCICLISMO

Polini Italian Cup, la quarta prova a Castrezzato. Tutti i risultati

Lo scorso weekend sulla pista di Castrezzato è andata in scena la 4° prova della Polini Italian Cup. Come sempre le tante classi in programma hanno dato spettacolo, ecco il resoconto della giornata e le classifiche. Polini è stata protagonista anche nel FIM World Cup E-Bike Cross vinta da Andrea Pignotti con bici dotata dell'unità E-P3+ dalla casa bergamasca
 

Polini Italian Cup, la quarta prova a Castrezzato. Tutti i risultati
Sotto un bel sole e un gran caldo, domenica 12 settembre è andata in scena la quarta tappa della Polini Italian Cup, sulla pista di Castrezzato. Le classi in gara hanno dato spettacolo regalando gare a dir poco avvincenti e , come spesso capita nelle gare di scooter, ricche di colpi di scena. Ecco i resoconti di tutte le classi.


Scooter 100 Big Evolution
In Gara-1 il più veloce al via è Fabio Starnone che è viene attaccato da Tiraferri, che prende il comando fino all’arrivo. Dietro, l’ufficiale del Team Polini, Juan Francisco Oliva, scivola ripartendo dall’ultima posizione. Altro colpo di scena: Starnone si ferma lasciando via libera a Nico Morelli e Andrea Vignone. Oliva non tarda a risalire nel gruppo di testa, superando sia Morelli e Vignone. In Gara-2 scatto fulmineo di Starnone, davanti a Tiraferri seguiti da Blando e Oliva. Starnone allunga sensibilmente con Oliva e Tiraferri in lotta. A metà gara Starnone si ritira. Il confronto tra Oliva e Tiraferri vede lo spagnolo scivolare con il pilota del team Polini costretto a cadere per non travolgerlo. Passa al comando lo sloveno Martin Mihael inseguito da Morelli. Tiraferri, che era ripartito, cade nuovamente ed è costretto al ritiro. Mihael, nel finale è superato da Oliva.
Podio di giornata: Oliva, Mihael, Morelli.
Classifica
1. Oliva Alcantara, punti 178; 2. Morelli 117; 3. Blando 111; 4. Tiraferri 110; 5. Corsi 102; 6. Vignone 93; 7. Mihael 81; 8. Sturniolo 65; 9. Righetti 29; 10. Bonomo 17; 11. Cianfarani 15; 12. Sipek 7; 13. Starnone 6.

Scooter 70 Supersport
Luca Zani in Gara-1 parte bene ma Simone Lanzilao passa subito al comando davanti a Marko Mihael e Fabio Starnone. Lanzilao e Zani girano fanno il ritmo davanti a Michel e Starnone a cui si accoda Luka Koren superando sia Starnone, sia Mihael. Lanzilao nel finale allunga su Zani, mentre dietro è duello tra Koren e Marko Mihael, mentre Starnone scivola proprio all’ultimo giro.
In Gara-2 Starnone non riesce a partire. Lanzilao guadagna subito la leadership su Zani e Scelzo. Lanzilao rapidamente allunga su tutti con Scelzo che sbaglia ed è costretto a rimontare da fondo gruppo. Vince Lanzilao davanti a Zani, Koren, Nicolò Cionna e Mihael. Da segnalare il settimo posto di Cristian Picciallo nonostante la gamba sinistra ancora in fase di recupero per una frattura.
Podio di giornata: Lanzilao, Zani, Koren.
Classifica:
1. Lanzilao, punti 145; 2. Zani 143; 3. Mihael 110; 4. Koren 107; 5. Beghelli 74; 6. Starnone, Scelzo 54; 8. Corsini 50; 9. Belardinelli 48; 10. Iannini 45; 11. Calce 44; 12. Marola 33; 13. Picciallo 28; 14. Carlucci, Lazzoni 24; 16. Moroni 21; 17. Cionna 18; 18. Inversini 15; 19. Rossi 13; 20. Mazzini 12; 21. Manzo, Raccagni 10.

Scooter 70 Evo Amatori
Andrea Casagrande parte dalla pole andando subito in testa inseguito da Alessandro Caminati e dal leader di campionato Matteo Tortosa. Casagrande tenta la fuga, mentre Tortosa attacca e supera Caminati. È duello tra Casagrande e Tortosa, mentre Davide Morselli e Dario Di Fiore risalgono. La gara si decide nel finale: Casagrande respinge l’ultimo attacco di Tortosa e va a vincere in volata. In Gara-2 scatta sempre Casagrande con Caminati e Tortosa. Quest’ultimo raggiunge presto la seconda posizione. Caminati prova l’attacco su Tortosa, che respinge l’azione. All’ottavo giro Caminati scivola. Nel finale Casagrande non si lascia intimorire da Tortosa andando a vincere su Tortosa e di Di Fiore.
Podio di giornata: Casagrande, Tortosa, Di Fiore.
Classifica:
1. Tortosa, punti 185; 2. Casagrande 119; 3. Di Fiore 87; 4. Caminati 65; 5. Scarpelli 58; 6. Testa 52; 7. Cipollone 51; 8. Guzzon 44; 9. Morselli 43; 10. Stocco 29; 11. Bascherini 28; 12. Urbano, Sfiller 27; 14. Bernardelli, Gassani, Magnaguagno 23; 17. Barbin 21; 18. Querengo, Gesuele 19; 20. Cavalli, Beneventi 18; 22. Frudoni, Marchi, Novelli 17; 25. Milioli 16; 26. Delbono 12; 27. Morigoni 10; 28. Tommasi 9; 29. Colciato, Esposito 8; 31. Dal Bello 7.

Successo nella FIM World Cup E-Bike Cross e nella EWS E-Series
Trionfo completo di Polini nel FIM World Cup E-Bike Cross con Andrea Pignotti che conquista il titolo dopo aver dominato manche 1 e 2, mentre nel mondiale EWS E-Series vittoria per Stefano Passeri. In un fine settimana tutto da incorniciare i motori Polini E-P3+ hanno raggiunto un traguardo che vale oro, con la vittoria del titolo nella FIM World Cup E-bike Cross. La gara, andata in scena in prova unica al Bisalta Motor Park di Boves, in provincia di Cuneo ha messo in mostra un successo voluto, meritato, sudato, conquistato con grande determinazione da Andrea Pignotti, figlio del Commissario Tecnico FMI della Nazionale Supermoto Attilio Pignotti. Con due vittorie, una di imposizione e margine, l’altra più combattuta, il diciannovenne teramano del Team Valdinievole di Loris Vannicci ha fatto sua la vittoria di giornata e il titolo iridato della classe EX1 con il motore Polini E-P3+. La prima prova del Campionato Mondiale EWS E-Series, disputata in Svizzera a Crans-Montana, ha visto il motore Polini E-P3+ conquistare la straordinaria vittoria della classe E-EWS 100 categoria Over 50 con il pilota Stefano Passeri alla guida di una E-Bike Fulgur-Mula. Come per il FIM World Cup E-bike Cross, la categoria prevede per regolamento l’utilizzo di motori di serie provvisti di regolare Omologazione Standard Europea EN15194. O




 

 



NOTIZIE CORRELATE
  • News
    26 Novembre 2021
    L’azienda bergamasca sbarca a EICMA forte di una doppia anima in grado di renderla protagonista sia nel settore elettrico, sia ovviamente in quello "classico" a benzina. Fatevi un giro con noi allo stand di Milano
  • Scooter
    24 Novembre 2021
    Il primo scooter di Voge sfoggia linee moderne e una dotazione da maxi. Monta un motore da 349,8 cm3 dotato di contralbero di bilanciamento per ridurre le vibrazioni. Sarà disponibile a partire da metà 2022, prezzo da definire
  • Green Planet
    08 Novembre 2021
    Molte le novità esposte lungo il Sentierone di Bergamo presieduto soprattutto dallo stand Polini e dalle aree espositive dei produttori artigianali che adottano il sistema E-P3+ per le proprie e-bike. Un kit efficiente a vantaggio della qualità delle e-bike proposte da Ciocc, FM Bike, Focarini, Fulgor e Osme