NOVITA' MOTOCICLISMO

Beta Evo 2015, novità per le 2 tempi

L’azienda fiorentina ha presentato al Salone di Milano i nuovi modelli trial a 2 e 4 tempi; le novità più importanti riguardano le 2 tempi, che montano nuove sospensioni e hanno parecchie novità per i motori. Le versioni 4 tempi adeguano solo grafiche ed estetica

Beta Evo 2015, novità per le 2 tempi
Gamma completa per ogni età e abilità
Beta all’Eicma 2014 appena conclusasi non ha presentato solo la Xtrainer 300, moto compatta, leggera e facile da guidare, ma ha tolto il velo anche alla nuova gamma trial EVO 2015. Per i nuovi modelli arriva una veste grafica inedita ma anche qualche miglioria sotto le plastiche. Sulle EVO 2T my2015, per esempio, c'è un nuovo monoammortizzatore posteriore: è più leggero e ha un inedito separatore gas-olio a basso attrito e nuova finitura interna; inoltre, il serbatoio dell’olio ha una capienza maggiorata e ciò significa una maggior stabilità e resistenza alle alte temperature. Sempre sulle due tempi la forcella Sachs da 38 mm, con foderi bianchi, monta canne accorciate di 5,5 mm e un tappo del registro molla alleggerito, oltre  al riposizionamento del rubinetto della benzina (l’accesso al pomello è facilitato). Una nuova accensione 12 poli e il montaggio rovesciato del volano (con coperchio in lega di magnesio) per un accentramento delle masse rotanti sono le novità per le EVO 250 2T e 300 2T. In particolare, il nuovo sistema 12 poli offre una maggior potenza elettrica con conseguente maggior efficienza dell’elettroventola. Il nuovo collettore in acciaio e l’inedito silenziatore, più lunghi, aumentano la coppia ai bassi regimi. Nel dettaglio, poi, la EVO 250 2T unifica tutto il basamento a quello della EVO 300 2T: quindi, hanno in comune l’albero motore con spalle maggiorate e asse d’accoppiamento maggiorato, i carter, la trasmissione primaria con rapportatura veloce, l’ingranaggio della pompa acqua e i rapporti finali (pignone-corona). Su tutta la gamma EVO 2T la modifica alla testa del motore facilita le operazioni di riempimento e spurgo del circuito di raffreddamento. Passando alle versioni 4T, le 250 e 300 non subiscono variazioni tecniche, ma solo estetiche; confermate le EVO 80 Senior e EVO 80 Junior per i giovani.


NOTIZIE CORRELATE
  • News
    12 Aprile 2019
    Brutto risveglio per Beta: l’azienda toscana ha denunciato il furto di un intero lotto di moto dal magazzino di Rignano sull’Arno, pubblicando sui social un annuncio in cui si chiede la collaborazione di tutti gli appassionati. Tenete gli occhi aperti su i modelli RR 2T 125/200/250/300 cm3 e  XTrainer
  • Moto
    13 Gennaio 2019
    Disponibile nelle tre versioni 2 tempi 125, 250 e 300 cm3 ed in quella 4 tempi da 300 cm3, la Evo Factory MY 2019 di Beta vanta soluzioni tecniche e ciclistiche pensate per le gare. Le differenze con la versione “standard” riguardano sia motore che la ciclistica. Ecco quali sono e il listino prezzi
  • News
    02 Ottobre 2018
    In programma per domenica 21 ottobre a Rignano sull’Arno, il Beta Day di quest’anno concentrerà per la prima volta in un unico evento le finali dei Trofei Monomarca Beta, cioè l’Enduro Master Beta e il Trial Master Beta. La giornata sarà occasione anche per provare i modelli della gamma Trial, Enduro e Minimoto