NOVITA' MOTOCICLISMO

Moto Morini Scrambler 1200 my2018: ecco come cambia

La bella Scrambler di Morini è arrivata a EICMA con una versione 2018 completamente rinnovata: telaio e motore sono stati rivisti, mentre l'estetica è stata rivoluzionata da Angel Lussiana, che è riuscito a confermare nel migliore dei modi la natura di moto dallo stile retrò efficacemente fuori dagli schemi

Moto Morini Scrambler 1200 my2018: ecco come cambia
RIbelle di fascino
La Scrambler 1200 model year 2018 fa parte della nuova gamma 2018 di Moto Morini e come tutti i prodotti della casa vanta una produzione 100% italiana. Non solo l’assemblaggio, curato completamente dai tecnici Morini nello stabilimento di Trivolzio (PV), ma anche i materiali e i componenti scelti sono prodotti in Italia. Nata nel 2008, la Scrambler 1200 MY2018 continua a essere ispirata alle moto on/off road degli anni Settanta, fa ampio uso dell’alluminio e sfoggia sella in un pezzo unico, manubrio alto e ruote da 17” a raggi gommate Pirelli Scorpion Rally STR (al debutto in questa misura). Il designer Angel Lussiana ha inserito nell’estetica vintage anche tocchi di modernità, come il codino che punta verso l’alto, i fianchetti laterali lunghi e la strumentazione digitale con schermo da 5 pollici. Il bicilindrico a V di 87° di Moto Morini, il Bialbero 1200 CorsaCorta Euro4 da 110 CV, è stato ottimizzato per una guida meno stressante, con una curva di coppia corposa ma equilibrata. Nuovo l’impianto di scarico con i collettori che compiono un giro particolare intorno al motore, prima di arrivare al doppio terminale sovrapposto in alluminio, mentre il telaio, a traliccio in acciaio, è stato rivisto, così come il forcellone posteriore, sempre a traliccio. Per le sospensioni troviamo forcella completamente regolabile con steli rivestiti in DLC (trattamento a base di carbonio che aumenta la scorrevolezza) e piedini ricavati dal pieno; anche il mono è regolabile in estensione, interasse e precarico. L’impianto frenante griffato Brembo conta all’anteriore su pinze radiali monoblocco a quattro pistoncini con doppio disco flottante da 320 mm e pompa semi-radiale; al posteriore c’è invece una pinza a due pistoncini con disco da 220 mm. L’ABS è il Bosch 9.1 MP a due canali, disinseribile tramite un pulsante sul manubrio.

 



NOTIZIE CORRELATE
  • Moto
    06 Novembre 2019
    Al Salone di Milano Moto Morini ha tolto il velo alla sua proposta per il mototurismo a 360°. La X-Cape monta il nuovo motore bicilindrico da 649 cm3 raffreddato a liquido, mentre carrozzeria protettiva e ciclistica promettono lunghi viaggi in comodità
  • Moto
    05 Novembre 2019
    A Milano arriva la Seiemmezzo - o 6½ - come si legge sulla fiancatina laterale: una naked agile, con cerchi a raggi, sella minimale e linee aggressive. Sarà disponibile anche in versione depotenziata per patente A2
  • Moto
    05 Novembre 2019
    La Moto Morini Super Scrambler sfoggia linea elegantemente retrò, manubrio alto, ruote da 17 pollici e il classico bicilindrico a V che in questa versione eroga 116 CV a 8.000 giri. Raffinata la componentistica, tutta made in Italy

Moto Morini Scrambler

  • Prezzoda € 9.900
  • Peso0 Kg
  • Serbatoio0,0 l
  • Altezza sella0 cm
  • Lunghezza0 cm