NOVITA' MOTOCICLISMO

Mercato due ruote, bene anche luglio

l mercato di ciclomotori, scooter e moto non interrompe la serie positiva e anche a luglio fa segnare un aumento. I numeri delle immatricolazioni del mese diffusi da Confindustria ANCMA parlano infatti di una crescita complessiva del 9,4% su un più significativo e opportuno confronto con il 2019. Ecco tutti i dettagli

Mercato due ruote, bene anche luglio
Immatricolazioni luglio
In fatto di vendite e nuove immatricolazioni moto e scooter, il mese di luglio conferma i già positivi risultati dei mesi precedenti. Escludendo il confronto con il 2020, “viziato” dall’emergenza sanitaria, se paragonato allo stesso mese 2019, luglio si chiude infatti con una crescita complessiva del 9,4%. “La vitalità del mercato di questi ultimi mesi  - ha commentato Paolo Magri, presidente ANCMA - accresce comunque anche il peso specifico del nostro comparto e dell’intera filiera, un elemento che sottolinea ancora una volta il valore delle due ruote come soluzione di mobilità fruibile e sostenibile e, soprattutto, come l’offerta delle Case sia oggi in grado di rispondere alla domanda crescente di passione, rafforzando lo sviluppo di segmenti intermedi e creando anche nuovi motociclisti”.
Vediamo i numeri più nel dettaglio.

Mercato due ruote luglio 2021
Entrando nel vivo dei numeri, durante il mese di luglio sono stati immessi sul mercato complessivamente (ciclomotori + immatricolato) 35.322 veicoli (-12%). Il mercato dei ciclomotori totalizza 2.368 veicoli venduti, pari a un calo del 27,2% sullo stesso mese del 2020, mentre scooter e moto registrano rispettivamente 18.745 (-13,95%) e 14.209 (-5,95%) veicoli immatricolati. Come anticipato, dal confronto con lo stesso mese del 2019 emerge invece una crescita complessiva del 9,4%.

Mercato due ruote gennaio - luglio 2021
Nei primi sette mesi dell’anno ciclomotori, scooter e moto segnano un aumento complessivo del 36,5% pari a 211.760 mezzi targati. In particolare i ciclomotori raggiungono quota 12.178 (+8,96%), gli scooter 110.806 (+37,4%) e le moto 88.776 (+40,43%). Rispetto ai primi sette mesi del 2019 si registra un complessivo aumento del mercato del 17,1%.

Mercato due ruote elettrico
L’elettrico chiude il mese di luglio con 1.214 veicoli venduti, pari a una crescita del 57%. Positivo anche il progressivo annuo con 6.338 mezzi e una crescita del 34,51%. Anche in questo ambito del mercato, il confronto con il 2019 segna una crescita complessiva pari al 127,1%.

Analisi per segmenti
Quali sono state le moto più vendute in Italia da gennaio a luglio 2021? L’analisi di ANCMA ci fornisce come sempre una chiara comparazione. Al primo posto tra le più vendute troviamo le naked, cresciute rispetto allo stesso periodo 2019 del +41,2% per un totale di 34.790 nuove immatricolazioni. Seguono al secondo e terzo posto Enduro (+50% e 34.046 immatricolazioni) e moto da turismo (+24% e 9.667 immatricolazioni). Seguono giù dal podio le sportive, cresciute del 44% con un totale di 4.230 nuove immatricolazioni, le custom (+1% e 3.046), le supermotard (+25% e 1.987) e, a chiudere, le trial (+40% e 845 nuove immatricolazioni).

Analisi per cilindrata
Anche in questo caso, possiamo vedere quali sono state le cilindrate più vendute in questi primi sette mesi del 2021. Medaglia d’oro per quelle comprese tra i 751 e i 1000cm3 con un totale di ben 19.967. Seguono vicinissime le moto di cilindrata oltre i 1000cm3, ferme ad un totale di 19.672, e quelle tra i 251 e i 500cm3, terze con 18.614 immatricolazioni. Quarta, quinta e sesta piazza invece per le moto tra i 501 e i 750 cm3 (15.761 immatricolazioni), fino a 125 cm3 (12.759 immatricolazioni) e quelle tra i 126 e i 250 cm3 (2.003).