NOVITA' MOTOCICLISMO

Le fiabe dei motociclisti, Pozzali e Oddera all'Ospedale di Massa

Acquistate col ricavato del volume “Le fiabe dei motociclisti”, le PlayStation 3 donate agli ospedali di Genova, di Monza e di Massa Carrara hanno regalato momenti di felicità ai bimbi allettati. Insieme a Pozzali erano presenti anche Vanni Oddera e la sua KTM, in sella alla quale i giovanissimi ospiti del reparto pediatrico si sono fatti scattare foto ricordo. Continua così la campagna di raccolta giochi: chiunque può contribuire

Le fiabe dei motociclisti, Pozzali e Oddera all'Ospedale di Massa
Per fare del bene
Continua la consegna di PlayStation da parte di Ernest Pozzali: le console sono state acquistate durante gli scorsi mesi grazie al ricavato del volume illustrato da matitaccia “Le fiabe dei motociclisti”.
Il “Team delle fiabe” ha questa volta invaso l'ospedale del Cuore di Massa Carrara: al fianco dell’autore, anche il pilota di freestyle, e già protagonista di uno dei suoi racconti ideatore della mototerapia, Vanni Oddera, che insieme alla sua KTM ha regalato ai giovanissimi ospiti del reparto pediatrico qualche ora di svago e divertimento. Mentre Pozzali installava le playstation, Oddera faceva infatti scegliere a quali giochi giocare e faceva salire in moto i ragazzi, districandosi tra tubi e flebo e regalando così un pomeriggio molto diverso - e sicuramente più lieto - rispetto ai tanti trascorsi dai bambini all’interno dell’Ospedale.
Dando un meraviglioso  esempio, la coppia Oddera - Pozzali, aiutata da tanti altri volontari, ha dimostrato quanto facile in realtà sia alleviare, anche se di poco, le sofferenze patite ogni giorno dai tanti bimbi allettati: Pozzali ha già in programma la prossima visita ad altri ospedali ma i giochi precedentemente raccolti con il passaparola sono ormai in fase di esaurimento. L’autore chiede a tutti coloro che hanno giochi per playstation 3 di donarli così da abbinarli alle playstation da lui acquistate. Ci uniamo anche noi al suo appello, invitando tutti a contribuire al progetto. Qui la mail di riferimento: fiabe@lefiabedeimotociclisti.com, qui il sito internet.