NOVITA' MOTOCICLISMO

Kymco DT X360, strada e fuoristrada

Il nuovo DT X di Kymco promette di cavarsela anche sugli sterrati leggeri, sfoggia parafango anteriore da off road, manubrio largo e posizione di guida rialzata. Le gomme sono moderatamente tassellate e di serie c’è anche il controllo di trazione

Kymco DT X360, strada e fuoristrada
Pronto all'avventura
Vi piace l’idea di uno scooter avventuroso? Kymco lancia il suo primo “Adventure Crossover Maxi Scooter”, come viene definito ufficialmente il DT X360. Una parentela con il più urbano maxi Downtown c’è, ma i progettisti della Casa taiwanese hanno apportato parecchie modifiche per rendere il DTX più adatto al fuoristrada. Naturalmente… senza esagerare, perché tra le linee di progetto era previsto che la maggior parte dell’uso sia stradale e cittadino.

Gomme tassellate
Il parafango anteriore più alto sulla ruota suggerisce comunque la possibilità di affrontare un leggero sterrato, e tra gli accorgimenti principali per adeguare lo scooter a questo uso ci sono un manubrio più largo che facilita il controllo sui terreni dissestati, e la posizione in sella più alta di qualche centimetro che permette al conducente di vedere meglio dove mettere la ruota.
I cerchi in lega leggera sono dotati di pneumatici con un accenno di tassellatura per avere più trazione sulla terra, ma a scanso di brutte sorprese c’è il controllo di trazione a dare tranquillità. Una piccola attenzione anche per quanto riguarda il cruscotto a LED: i quadranti sono colorati per assicurare la massima leggibilità.

Motore da 28 CV
Il DT X360 è spinto da un robusto monocilindrico quattro valvole che è uno dei cavalli di battaglia Kymco: 320,6 cm³ di cilindrata e 28,8 CV/21,2 kW di potenza a 7250 giri/minuto, con una vigorosa coppia di 30 Nm a 5750 giri/minuto.
L’impostazione generale è collaudatissima, telaio a doppia culla sovrapposta e sospensione posteriore a due ammortizzatori con il motore basculante, forcella telescopica e freni a disco su entrambe le ruote. Gli pneumatici come già detto sono leggermente tassellati e hanno misure 120/80-14 l’anteriore e 150/70-13 il posteriore.
Le dimensioni del veicolo, infine, sono generose: 2165 mm di lunghezza e 780 di larghezza, sella a 800 mm da terra, con un peso di 194 kg. È uno scooter pensato per fare della strada, dunque – sterrato o asfalto – deve garantire una certa comodità.