NOVITA' MOTOCICLISMO

EICMA 2018 - KTM 690 SMC R e 690 Enduro R, tanta elettronica in più

A Milano la casa austriaca svela le nuove versioni delle sue monocilindriche stradali enduro e motard: in comune hanno il motore capace di erogare 74 CV con una coppia massima di 73,5 Nm, telaio a traliccio in tubi di acciaio, due riding mode e controllo di trazione

EICMA 2018 - KTM 690 SMC R e 690 Enduro R, tanta elettronica in più
In pista o nel fango
Una delle novità 2019 di KTM è il ritorno nella gamma dei modelli enduro e motard spinti dal motore 690. La nuova 690 SMC R sfoggia una linea rivista, il motore monocilindrico LC4 di ultima generazione con una potenza di 74 CV e 73,5 Nm di coppia, e un nuovo pacchetto di elettronica che comprende due riding mode (Street e Sport), ABS e controllo della trazione (MTC) sensibili all'angolo di piega, regolazione del freno motore in frenata (MSR) e cambio elettronico Quickshifter +. Confermata la modalità ABS Supermoto che disinserisce il sistema al posteriore per rendere possibili le derapate nella guida in pista. Si rinnova completamente anche la ciclistica: troviamo così sospensioni WP APEX di ultima generazione con forcella da 48 mm e monoammortizzatore completamente regolabili. Cresce infine la capienza del serbatoio che ora ha 1,5 litri in più, per un totale di 13,5 litri, mentre il peso è di 147 kg. L'impianto frenante vede al lavoro un disco anteriore da 320 mm con pinza radiale e un disco posteriore da 240 mm. 
La nuova KTM 690 Enduro R my2019 beneficia degli stessi miglioramenti introdotti sulla sorella Supermoto, ma il serbatoio è di 13 litri, i freni vedono al lavoro un disco anteriore da 300 mm con pinza tradizionale e uno posteriore da 240 mm, mentre il peso è di 146 kg. La contraddistinguono poi la sella ridisegnata, l’estetica aggiornata e l’ergonomia migliorata. La ciclistica infine è dotata di sospensioni WP XPLOR completamente regolabili.
Cliccate qui per tutte le novità di EICMA 2018.
NOTIZIE CORRELATE
  • News
    17 Gennaio 2019
    MotoGP news – Da quest’anno il team Tech 3 di Hervé Poncharal non lavorerà più con Yamaha, bensì con KTM. Il francese ha raccontato questa nuova sfida e ha elogiato il grande sviluppo di Ducati nel corso degli anni: “Nessuno si sarebbe mai aspettato che oggi Ducati fosse la moto più competitiva in griglia”
  • News
    05 Gennaio 2019
    Dopo un'esperienza di 16 anni alla Dakar, prima come pilota nella categoria moto e in seguito come direttore sportivo, Marc Coma lascia la ASO per tornare nel Gruppo KTM, dove sarà direttore generale della divisione spagnola della Casa austriaca e di Husqvarna
  • Spy
    20 Dicembre 2018
    Ecco le prime foto di quella che sembra essere la nuova RC 390, in arrivo, molto probabilmente nel 2020. Per lei ci saranno carene riviste, una nuova strumentazione e, quasi sicuramente, qualche CV in più