NOVITA' MOTOCICLISMO

KTM 450 Rally Replica 2023, l’arma dei piloti privati

La  versione 2023 della KTM 450 Rally Replica è da poco disponibile dai concessionari. È il cavallo di battaglia dei piloti privati che gareggiano nella specialità e monta il massimo disponibile sul mercato, nel pieno rispetto della filosofia ”Ready to Race” del marchio austriaco

KTM 450 Rally Replica 2023, l’arma dei piloti privati
Ci sono anni di sviluppo nella Dakar e nel Campionato Mondiale FIM Cross Country Rallies dietro la KTM 450 Rally Replica, cavallo di battaglia dei piloti privati che gareggiano nella specialità. Una moto che nelle mani giuste permette di puntare alle posizioni alte della classifica.

Il massimo disponibile
Anche nella versione 2023 che arriva in questi giorni è stato adottato il massimo disponibile sul mercato, nel pieno rispetto della filosofia ”Ready to Race” del marchio austriaco. Si comincia dalle sospensioni: forcella a cartuccia chiusa WP XACT PRO con tecnologia Cone Valve e steli rovesciati di 48 mm Ø, e dietro un sistema progressivo con unico ammortizzatore WP XACT PRO completamente regolabile.



Motore collaudato
Il motore è il noto monocilindrico KTM, monoalbero SOHC di  450 cm³, dotato di impianto di scarico Akrapovic la cui compattezza ha consentito una migliore centralizzazione delle masse. Un passo avanti è stato compiuto con le nuove mappature della centralina elettronica che lavoro in combinazione con il sistema di gestione  Keihin di ultima generazione e hanno consentito di ottenere una erogazione più sfruttabile in ogni situazione.

Cambio ufficiale
Sempre in conseguenza del fatto che la moto è stata sviluppata sulla base delle esperienze del team ufficiale, il cambio realizzato da Pankl Racing Systems ha le stesse specifiche di quelli delle moto del Team Red Bull KTM Factory Racing, così come è derivato dalle moto ufficiali il telaio in acciaio al cromo-molibdeno.
Insomma, c’è tutto quello che serve per vincere a parte il pilota. Se ve la cavate con l’inglese la Casa di Mattighofen vi viene in aiuto con il filmato qui sotto, nel quale piloti privati del calibro di Mason Klein, Bradley Cox e Benjamin Melot raccontano le loro impressioni sulla nuovo moto, ma per il resto... dovete fare da soli.

 



NOTIZIE CORRELATE
  • News
    17 Giugno 2022
    Dopo i primi quattro round disputati nel campionato MotoAmerica Superbike, Danilo Petrucci ha fatto un bilancio della sua esperienza oltreoceano, ha parlato anche di quello che gli ha lasciato la Dakar e dato il suo pronostico sulla MotoGP 
  • Green Planet
    16 Giugno 2022
    Anche le case europee si stanno preparando alla rivoluzione elettrica. Tempi e modi però sono differenti, c'è chi sembra crederci di più e chi invece è ancora piuttosto titubante. Facciamo il punto della situazione a quel che ci risulta ad oggi
  • News
    09 Giugno 2022
    MotoGP news – La voce girava nel paddock e ora è arrivata la conferma: Jack Miller dal prossimo anno vestirà i colori ufficiali della KTM al fianco di Brad Binder. Il contratto è biennale e segna il ritorno con la Casa austriaca con cui ha ottenuto grandi risultati in Moto3
Filtra tutti i contenuti per marca
Eicma 2021
Moto rubate
Annunci inSella
Moto Fuoriserie
IN EDICOLA
Sul numero di alVolante in edicola
Fresche di lancio già guidate
Green Planet