NOVITA' MOTOCICLISMO

Kawasaki Ninja 125 e Z125, in arrivo a fine anno?

Le nuove Ninja 125 e la Z125 avranno moltissimo in comune con le “sorellone” 250, per Kawasaki si tratta di modelli importanti, vista la crescente richiesta di 125 in Europa. Dovrebbero essere presentate entro fine anno, durante i saloni di Colonia o Milano

Kawasaki Ninja 125 e Z125, in arrivo a fine anno?
Per i motociclisti di domani
Annunciate lo scorso anno, le ottavo di litro di Kawasaki, la Ninja 125 e Z 125, pare saranno svelate entro la fine del 2018 (probabilmente a Intermot o Milano). Da poco sono trapelate alcune informazioni sulle dimensioni che raccontano qualcosa in più sulle piccole "verdone" che sono per Kawasaki - l’unica tra le 4 big giapponesi a non averne in gamma -  un obbiettivo ancora da raggiungere. Lo stesso Kazuo Ota, presidente della divisione Moto, aveva infatti annunciato l'intenzione di produrre nuove moto in sella alle quali i “motociclisti di domani” avrebbero potuto compiere i primi passi, anzi, percorrere i primi chilometri. Intenzione confermata dalle parole del direttore di Kawasaki Motors Europe, Morihiro Ikoma, che sottolineava la “consistente richiesta di moto entry level nel segmento 125."
Com’era facile intuire, grazie alle “sagome” presentate a EICMA, le nuove Ninja 125 e la Z125 saranno fortemente ispirate alle 250: la conferma arriva in tal senso dalle misure delle due nuove in arrivo. In termini di lunghezza complessiva, infatti, la Ninja 125 e la Z125 si attesteranno entrambe sui 1935 mm, misura cioè identica a quella delle Ninja 250SL e Z250SL (non più importate in Italia). Stesso discorso vale per l’interasse, identico per tutti e quattro i modelli e pari a 1330 mm. In termini di altezza, la Ninja 125 dovrebbe invece arrivare a 107,5 cm - di nuovo identica all'attuale Ninja 250SL - e 101,5 cm la Z125, una misura molto simile a quella della Z250SL.
Riguardo ai pesi, la Ninja 125 si attesterebbe sui 148 kg, mentre la Z125 sui 146 kg: entrambe 4 kg più leggere rispetto alle “sorellone” da 250 cm3. Con ogni probabilità le due 125 in arrivo saranno fondamentalmente versioni “ridisegnate” delle Ninja 250SL e Z250SL. Ci aspettiamo buone notizie anche per quel che riguarda i prezzi, considerato la diretta discendenza dalle duemmezzo e quindi le ottime economie di scala che si possono mettere in campo. I listini delle piccole Kawa dovrebbero essere piuttosto interessanti e ben inferiori ai 4.000 euro.


NOTIZIE CORRELATE
  • News
    01 Aprile 2020
    La Kawasaki annuncia il tridente per la grande classica di metà luglio: la formazione sembra anche più competitiva rispetto all'anno scorso, ma il quesito resta sempre lo stesso: si riuscirà a correre? Entro due settimane dovrebbe partire la prevendita dei biglietti e non tutto il motorsport si è ancora fermato in Giappone
  • News
    22 Marzo 2020
    Il brevetto apparso in rete mostra una moto che adotta lo stesso schema di sospensione anteriore che ha reso celebre Bimota, da poco acquisita proprio dalla casa di Hamamatsu. La collaborazione sembra essere proficua e... a doppio senso!
  • News
    11 Marzo 2020
    Coronavirus news - Le nuove misure per combattere l'epidemia di cornavirus estese all'intero territorio nazionale hanno costretto ad annullare tutte le manifestazioni pubbliche fino al 3 aprile, tra le "vittime" anche la prima parte del calendario dei Kawasaki Demo Ride Tour 2020