NOVITA' MOTOCICLISMO

Indian FTR 1200: già pronti i modelli 2022

Il my 2022 della FTR diventa più stradale: l’erogazione del motore è stata addolcita, arrivano ruote da 17 pollici e una geometria della ciclistica rivista. Ecco tutte le novità introdotte dalla casa americana

Indian FTR 1200: già pronti i modelli 2022
Siamo già nel 2022
Mentre tutti presentano i nuovi modelli per il 2021, Indian Motorcycle è avanti di un anno ed ha già mostrato la versione 2022 della sua FTR, la maxi bicilindrica di 1203 cm³ lanciata nel 2019.
La American V-Twin, come orgogliosamente amano definirla, deriva dalle moto sviluppate per il campionato USA Flat Track e si distingue per uno styling unico, un motore vigoroso e buone doti di maneggevolezza nonostante la taglia. In questa nuova versione la sua vocazione stradale è stata accentuata innalzando il livello delle prestazioni. Dunque è stata addolcita l’erogazione del motore, che sviluppa una potenza di 92 kW (123 CV) e una coppia di 120 Nm, ed è stato adottato un dispositivo che nelle soste spegne uno dei due cilindri evitando che scaldi troppo; sono state adottate sospensioni con una diversa taratura e una minore escursione, 120 millimetri sia davanti che dietro; infine è stata modificata la ciclistica in funzione delle ruote di 17” chiudendo l’angolo di sterzo a 25°; sospensioni più corte e ruote più piccole hanno permesso di ridurre l’altezza della sella di 36 mm, agevolando i motociclisti di bassa statura.



Sospensioni regolabili
Conformemente alla vocazione stradale le nuove FTR hanno sospensioni completamente regolabili, il modello di punta FTR R Carbon addirittura di produzione Öhlins, e sono montati gli pneumatici sportivi stradali Metzeler Sportec su tutte e tre le versioni: FTR, FTR S e FTR R Carbon.
La prima è quella”base”, colore nero fumo; la seconda è proposta in due livree, marrone metallizzato e bianco fumo, è dotata di display touchscreen che si collega con il telefono, scarico Akrapovic, tre riding modes, anti wheeling, controllo di stabilità, controllo di trazione e cornering ABS; la terza è il modello premium e oltre ad avere tutti i plus della versione ”S” ha la carrozzeria in fibra di carbonio e, come già accennato, le sospensioni Öhlins “Oro”.
«La FTR è diversa da qualsiasi altra motocicletta per la sua capacità di fornire prestazioni superiori e contemporaneamente esprimere stile e personalità. Gli aggiornamenti che abbiamo fornito rafforzano ulteriormente queste caratteristiche anche per i motociclisti più esigenti – ha affermato Mike Dougherty, presidente –. Indian Motorcycle ha sempre esplorato i limiti del motociclismo, innovando e migliorando continuamente, e penso che la nuova FTR ne sia un altro grande esempio».
Oltre ai modelli stradali, Indian ha in catalogo anche una versione crossover, la FTR Rally, che ha ricevuto i medesimi aggiornamenti del motore; le ruote però sono a raggi, l’anteriore di 19” e la posteriore di 18”, con pneumatici Pirelli Scorpion Rally STR.

 



NOTIZIE CORRELATE
  • Spy
    19 Marzo 2021
    Alla famiglia FTR di Indian si potrebbe aggiungere presto un’inedita S Champion Edition, omaggio ai successi nel campionato americano Flat Track. Stando ai documenti di omologazione, dovrebbe trattarsi di un modello a mezza strada tra la S e la Carbon, ma con misure più vicine a quelle della Rally
  • News
    05 Marzo 2021
    Pur condividendo motore e ciclistica con la sorella standard, la nuova Chieftain Elite di Indian Motorcycles in edizione limitata di soli 120 esemplari se ne distingue per la particolare colorazione bicolore con finitura Slate Smoke e per alcune finiture di pregio su borse e sella…
  • News
    09 Febbraio 2021
    Presentata come modello 2022, la Chief è pronta ad arrivare nelle vetrine dei concessionari. Monta il bicilindrico Thunderstroke 116 da 1900 cm3 e promette di essere una custom non solo bella da vedere, ma, soprattutto da guidare. Ecco come è fatta e quanto costa

Indian FTR

  • Prezzoda € 14.990
  • Peso221 Kg
  • Serbatoio12,9 l
  • Altezza sella84 cm
  • Lunghezza229 cm