NOVITA' MOTOCICLISMO

Il progetto Energica-Dell’Orto comincia i test al banco prova

Il sistema E-Power è progettato per fornire prestazioni analoghe a quelle di motori a benzina da 50 a 125 cm³, con potenze da 2,5 fino a picchi di 15 kW ed una autonomia che può superare i 100 km di percorrenza, ideale per scooter e motoleggere

Il progetto Energica-Dell’Orto comincia i test al banco prova
Siamo già a buon punto
Conoscete Energica Motor Company come l’azienda costruttrice delle moto che hanno partecipato al campionato FIM Enel MotoE World Cup appena concluso, e Dell’Orto per averle dotate del sistema di acquisizione DoDATA, oltre che per la lunga esperienza nei sistemi di alimentazione, cioè carburatori ed iniezioni. Oltre che dalla Coppa del Mondo per moto elettriche, però, le due realtà sono legate anche da un progetto più grande denominato E-Power. Si tratta di un innovativo sistema di propulsione elettrica rivolto alla mobilità urbana che ha appena concluso le fasi di ricerca, studio, progettazione, simulazione e test sui componenti, ed è appena passato al livello successivo: è cominciata la fase dei test al banco prova di tutto l’insieme, che significa essere già piuttosto avanti nello sviluppo.
Il sistema E-Power è progettato per fornire prestazioni analoghe a quelle di motori endotermici della fascia da 50 a 125 cm³, con potenze da 2,5 fino a picchi di 15 kW ed una autonomia che può superare i 100 km di percorrenza; ideale per scooter e motoleggere. È in grado di soddisfare tutte le esigenze di mobilità in ambito urbano e può essere ricaricato dalle normali prese di corrente domestiche, cioè non sono necessarie infrastrutture dedicate.
Il sistema E-Power si rivolge soprattutto a mercati amplissimi come Cina e India, dove Dell’orto è già presente con strutture produttive, tecniche e commerciali, e dove sono particolarmente avvertite le esigenze di veicoli a emissioni zero per gli spostamenti in metropoli grandissime e congestionate; parallelamente però il progetto guarda con grande attenzione anche all’Europa, nella quale la mobilità urbana elettrica leggera sta prendendo sempre più piede.

 



NOTIZIE CORRELATE
  • Green Planet
    16 Settembre 2021
    Dopo l'aumento capitale di 11 milioni di euro di poco tempo fa, la società americana Ideanomics ha deciso di aumentare la sua presenza in Energica acquisendo il 70% delle quote. Una scelta che rappresenta un'opportunità di crescita per l'azienda italiana
  • Industria e finanza
    16 Luglio 2021
    L’azienda motoristica con sede a Soliera (MO) sta attraversando un momento particolarmente favorevole: già lo scorso anno aveva registrato un aumento delle vendite del 91%, e dopo il primo semestre del 2021 ha visto incrementare ulteriormente la vendita delle proprie moto
  • News
    03 Luglio 2021
    Il nuovo propulsore ha un picco di potenza pari a 126 kW a 8500 rpm e il raffreddamento a liquido, presenta geometrie innovative di rotori e statori, oltre ad algoritmi di controllo adattivi. Il motore EMCE sarà montato su tutta la gamma e sarà disponibile in tutta Europa e negli USA