NOVITA' MOTOCICLISMO

Go Smart Go Green, prove di futuro a Treviso

Parte dalla città veneta il tour nazionale che porterà la mobilità elettrica nelle piazze e nelle strade delle località della Penisola. Una rassegna pensata per avvicinare la cittadinanza ai veicoli a zero emissioni facendo provare i mezzi con l’assistenza teorica e pratica di esperti come i tecnici federali di FMI, ma pure di campioni come Marco Melandri e Matteo Ferrari

Go Smart Go Green, prove di futuro a Treviso
Test drive per tutti
Elettrica, ecologica, condivisa. La rivoluzione della mobilità è green e per due giorni Treviso farà le prove di un futuro ormai prossimo. L’appuntamento è per il Go Smart Go Green in programma il 25 e 26 settembre nelle piazze e lungo le vie e i bastioni della città veneta, la prima di un tour che toccherà diverse località della Penisola fino al 2022. Eventi accomunati dal desiderio di fare provare l’esperienza della mobilità elettrica a tutti grazie alla possibilità di effettuare numerosi test drive gratuiti sotto la supervisione e la guida dei tecnici federali della Federazione Motociclistica Italiana e di collaudatori di auto. In prova, comprensiva di una sezione teorica di 10 minuti e di una pratica di 20 minuti, ci saranno monopattini elettrici, bici a pedalata assistita, scooter e moto a batterie e vetture a emissioni zero. Un’occasione unica per conoscere da vicino modelli ancora poco conosciuti al grande pubblico e per imparare a gestire un mezzo elettrico e per apprendere le corrette tecniche di guida per viaggiare in sicurezza preservando l’autonomia. Trucchi svelati dai responsabili di FMI e messi in pratica su percorsi specifici per ogni tipologia di veicolo, comprese le aree pensate per le prove di e-MTB, moto da trial, minicross e pit bike. Molto attrattiva è pure la possibilità di confrontare le diverse proposte presenti sul mercato per potere scegliere quella più adatta alla proprie esigenze. Un’opportunità consentita dalla grande partecipazione di aziende che, solo per citare alcune del comparto delle due ruote, vedrà l’adesione di Zero Motorcycle, Harley Davidson, Husqvarna, GasGas, Raymon, Thundervolt, Moto Villa, Moto Parilla e Askoll. Per partecipare ai test drive è necessario prenotarsi sul sito della manifestazione.

A lezione con i campioni
Al Go Smart Go Green di Treviso ci saranno anche volti celebri delle due ruote come ex campione del mondo di motociclismo Marco Melandri. Una presenza desiderata dallo stesso pilota, come afferma lui stesso: “da quando vivo in Trentino ho preso sempre più consapevolezza della necessità di correre rispettando l’ambiente. Come ambassador di Husqvarna, mi sento impegnato in prima persona nella promozione della mobilità green e mi piacerebbe fare anche da istruttore per chi vorrà cimentarsi nell’off-road”. Altro nome noto è Matteo Ferrari, vincitore della Coppa del Mondo di MotoE nel 2019 con la Gresini Racing e desideroso di mettere a disposizione la sua conoscenza in sella alle moto elettriche. “Lo stile di guida”, afferma Ferrai, “cambia per cui è importante prendersi del tempo per capire. La cosa bella delle moto elettriche è la coppia. Hai sempre tutta la potenza disponibile. Sono contento di essere a Treviso per raccontare la mia esperienza e perché no, girare con la moto a supporto dei tecnici federali nei test ride”. Assente giustificato è il Campione del Mondo Enduro classe E2 Alex Salvini. “La nostra”, racconta ambasciatore del programma Ride Green di FMI, “è forse la disciplina più vicina alla natura, per cui siamo molto sensibili a questo tema. Eventi come Go Smart Go Green sono fondamentali per promuovere la cultura della mobilità green. Trattandosi di un tour nazionale, il contributo di Go Smart Go Green è molto importante per avvicinare la popolazione alla mobilità a zero emissioni, dalle moto alle bici elettriche, ai monopattini. Io non potrò essere a Treviso perché impegnato negli Assoluti d’Italia, ma non mancherò ai prossimi appuntamenti”.

 



NOTIZIE CORRELATE
  • Green Planet
    21 Gennaio 2022
    Dal 1° marzo entra in vigore una legge che obbliga i costruttori di automobili a inserire nelle pubblicità di vetture delle frasi a favore della mobilità sostenibile elaborate dal ministero della Transizione ecologica. Dal 2028 sarà vietata anche la pubblicità dei modelli con emissioni di CO2 superiori ai 128 grammi/km
  • Green Planet
    19 Gennaio 2022
    Due ricercatori del Cnr e del Politecnico di Milano hanno costruito un sistema di accumulo dell’energia basato sulla fisica quantica che avrebbe una caratteristica di grande interesse: il potere di ricarica aumenta con il crescere della capacità delle batterie. Una proprietà “contro-intuitiva” che apre nuove prospettive per il futuro (lontano) della mobilità
  • Green Planet
    19 Gennaio 2022
    Le full suspension americane montano il Bosch Smart System che permette, tra l'altro, di personalizzare l’erogazione della potenza e altri parametri, hanno telaio in carbonio, sospensioni da 160/150 mm e componenti di alto livello. Il listino parte da 9.000 euro