NOVITA' MOTOCICLISMO

Gibraltar Race 2020: si va dai Paesi Baltici alla Grecia attraverso l'Est Europa

Il percorso della futura edizione prevede 7.000 chilometri da nord a sud attraverso 9 nazioni, manca l'Italia. Iscrizioni a tariffa ridotta fino al 31 ottobre. Anche il prossimo anno sarà possibile partecipare con la formula Express: una sola settimana invece che due

Gibraltar Race 2020: si va dai Paesi Baltici alla Grecia attraverso l'Est Europa
La prossima sarà solo la quinta edizione, ma in un certo senso la Gibraltar Race è già un classico: un po' perché non sono molte le gare di “regolarità” nel panorama internazionale, ma anche perché il percorso cambia ogni anno, rendendo l'appuntamento organizzato da Moto Raid Experience sempre nuovo e interessante.

Tracce nuove attraverso 9 Paesi
Nel 2019 la Gibraltar ha solcato l'Europa da nord a sud, oltre 8.000 chilometri “from Baltic to Atlantic” come recitava lo slogan. Per la prossima edizione il motto diventa “The Eastern descent”, un claim che non vuole evocare la calata di moderni barbari a due ruote, ma che piuttosto si traduce in novità ben più sostanziali a livello di percorso. Se nella quarta edizione la partenza in Polonia e l'arrivo a Finisterre avevano portato ad attraversare zone ben note delle Alpi e un tratto italiano piuttosto conosciuto in Piemonte, nel 2020 lo start sarà dato in Estonia e l'avventura dei Gibraltar Heroes si concluderà in Grecia. Ai Paesi di partenza e arrivo si aggiungeranno Lettonia, Lituania, Polonia, Slovacchia, Ungheria, Romania e Bulgaria, per oltre 7mila chilometri complessivi divisi in 14 tappe. Come sempre sarà possibile disputare la Gibraltar con formula piena o nella categoria Express, scegliendo la prima o la seconda settimana. La scelta di puntare sull'est europeo dovrebbe garantire ampie zone poco battute, evitando i problemi di “antropizzazione” tipici delle nazioni europee centrali. La Gibraltar 2020 non toccherà l'Italia. Come sempre l'elemento caratterizzante la competizione sarà l'abilità nel navigare a gps, dal momento che il cronometro serve esclusivamente a concludere le prove speciali nel tempo imposto dagli organizzatori.

Le formule di partecipazione
Le iscrizioni sono aperte dal 1 di settembre e fino al 31 ottobre sarà possibile sottoscriverle con pagamento ridotto delle quote: 2.300 euro per l'intera Gibraltar o 1.400 euro per la Express. La formula ridotta è opzionabile con il versamento di un anticipo di 1.000 euro (700 per la Express) e saldo entro il 30 aprile 2020. Lo sconto è riservato ai primi 35 partecipanti.


NOTIZIE CORRELATE
  • News
    07 Ottobre 2019
    Il motociclista che fa adventouring deve trovare il giusto compromesso tra grip in fuoristrada e trasferimenti su asfalto. Ne abbiamo parlato con Continental, presente all'evento di mototurismo con un proprio team. Fabio Borelli: "Le coperture dual sono la giusta soluzione"
  • News
    06 Ottobre 2019
    Abbiamo preso parte alla prima tappa dell'evento di adventouring organizzato da Mirco Urbinati: sterrati godibili e paesaggi incantevoli ci hanno accompagnato da Rimini a Sansepolcro, in una manifestazione dove campioni e semplici appassionati vanno in moto fianco a fianco
  • News
    05 Ottobre 2019
    Roberto Boano era per la quinta volta al via della manifestazione: "Percorsi sempre nuovi, dimenticatevi i social e divertitevi alla guida". Beppe Gualini: "Sempre bello vedere vecchi amici, si respira l'atmosfera della Dakar". Paolo Ceci: "Ottimo per chi vuole iniziare a navigare. Sul difficile meglio fermarsi e ragionare". Alex Zanotti: "Il Transitalia è lungo, meglio non farsi prendere dalla foga della competizione. Anche perché non è una gara".