NOVITA' MOTOCICLISMO

Francia, mercato due ruote in ripresa. Honda è la più venduta

Se è vero che il mese di giugno, in Francia, si è chiuso con numeri negativi, in fatto di mercato a due ruote i primi sei mesi del 2021 sembrerebbero per ora confermare la ripresa del settore. Ma quali sono le marche più apprezzate dai cucini d’Oltralpe?

Francia, mercato due ruote in ripresa. Honda è la più venduta
Mercato moto Francia
Nonostante il fisiologico calo registrato nel mese di giugno, in Francia, il primo semestre 2021 segna in fatto di nuove immatricolazioni numeri decisamente positivi. Il confronto è chiaramente ottimo se fatto con il 2020, ma buono, anche, in riferimento al 2019. Ma andiamo con ordine. Dopo un maggio chiuso in positivo con +11% rispetto al 2020, nel mese di giugno, dicevamo, i cucini d’Oltralpe hanno assistito ad un calo delle immatricolazioni pari al -9%. Perché? Stranamente, il confronto col 2020 risulta in questo caso sfalsato dalla crescita registrata a giugno dello scorso anno conseguente alla riapertura dei mercati dopo mesi di stop forzato. Il segno meno del mese di giugno perde infatti di rilevanza se in considerazione viene preso il primo semestre 2021, durante il quale, con un totale di 163.800 vendite complessive, le immatricolazoni risultano cresciute del + 26% sul 2020 e del +2% sul 2019, quando cioè di coronavirus ancora non se ne aveva notizia.

Quali sono le marche preferite dai francesi?
I dati, ad ogni buon conto, nascondono informazioni per certi versi ancor più interessanti: grazie alle statistiche compilate e diffuse da MotorCycles Data, infatti, apprendiamo che tra le marche più apprezzate in Francia non c’è più Yamaha, scalzata dal primo posto, bensì Honda. In particolare, quest’ultima risulta aver venduto la bellezza di 20.930 veicoli, segnando così una crescita del +56%. Subito dietro, appunto, Yamaha, che in questi primi 6 mesi si è fermata in Francia a sole 18.625 unità per un più contenuto +5,5%. Sul gradino più basso del podio troviamo invece BMW cresciuta addirittura del  +42% grazie ad un totale di 11.775 nuove immatricolazioni tra moto e scooter. Giù dal podio Piaggio con 11.251 unità vendute ed un altrettanto ottimo +41,8%. Benchè trascurabili in fatto di numeri assoluti, meritano infine menzione anche
Fantic Motor, cresciuta del +144% e  Niu che, con e 1.539 unità (+193%) si guadagna il posto di prima della classe nel mercato dei veicoli a batteria venduti in Francia. 

 



NOTIZIE CORRELATE
  • Industria e finanza
    12 Luglio 2021
    I numeri di giugno confermano la forte la ripresa del mercato delle due ruote, ma non solo: un'altra conferma riguarda la TRK 502 di Benelli, prima in classifica tra le moto più vendute in Italia davanti alla BMW R 1250 GS
  • News
    05 Maggio 2021
    Continua il momento positivo per le immatricolazioni di moto e scooter. Il riferimento non è tanto al 2020, perché per tutto il mese di aprile di quell’anno i negozi di moto sono rimasti chiusi e quindi il confronto sarebbe improponibile; ma aprile 2019 non era stato turbato dalla pandemia e rispetto a quel periodo le registrazioni attuali segnano un bel +10,4%
  • Industria e finanza
    26 Marzo 2021
    Dai ritardi accumulati durante le prime fasi dell’emergenza sanitaria alla cosiddetta “crisi dei microchip”, fino alla penuria di container e all’incagliamento a Suez della cargo Ever Given. L’intera catena di produzione e approvvigionamento è sotto stress, i tempi si dilatano e i prezzi aumentano: quali ripercussioni sul settore delle due ruote?