NOVITA' MOTOCICLISMO

EICMA 2021, è stata un successo

Il salone di Milano si è confermato un appuntamento fondamentale per il settore delle due ruote, l'affluenza del pubblico ha raggiunto il limite massimo di capienza previsto dalle normative. I 342.644 visitatori hanno potuto muoversi in sicurezza e godere del grande spettacolo che EICMA ha offerto anche in questa edizione

EICMA 2021, è stata un successo
La 78^ Edizione di EICMA, l’Esposizione internazionale delle due ruote, ha chiuso ieri sera con un successo che riporta l’evento espositivo all’entusiasmo pre-pandemia. 

Massima capienza raggiunta
Malgrado la contrazione della superficie espositiva, dettata dalle conseguenze della pandemia, nei quattro giorni aperti al pubblico è stato raggiunto il limite massimo di capienza previsto dalle normative vigenti. Sono 342.644 le presenze registrate all’interno dei cinque padiglioni e nelle aree esterne, con oltre il 94% dei biglietti acquistati online.

La più importante della fiera
EICMA è stata la manifestazione più importante in termini di affluenza nel quartiere fieristico di Rho dal 2020, bene anche l’attrattività internazionale dell’evento. Nonostante le ultime restrizioni e le difficoltà legate agli spostamenti internazionali, il Salone ha accolto 28.841 operatori del settore (43% stranieri) e 5.127 tra giornalisti, influencer, tecnici e professionisti della comunicazione (35% provenienti dall’estero). Il successo di pubblico di EICMA 2021 non si è fermato all’interno dei padiglioni, ma è stato alimentato anche dagli spazi esterni che, oltre a ospitare l’esclusivo tributo a Valentino Rossi, hanno presentato quest’anno un ricco palinsesto di esibizioni, spettacoli, gare e test ride.

Prima di tutto – ha dichiarato il presidente di EICMA Pietro Meda - voglio sottolineare che abbiamo concentrato i nostri sforzi per applicare rigorosamente le normative relative al controllo degli accessi, cosa che ha comportato un grande sforzo organizzativo in collaborazione con Fiera Milano e con l’approvazione degli stessi espositori. La grande presenza del pubblico ci ha permesso di riaffermare la centralità internazionale del nostro appuntamento e di proiettarlo nuovamente al domani. In questi mesi abbiamo fortemente promosso i corretti comportamenti di visita, affidandoci necessariamente anche al buon senso degli appassionati durante l’esperienza di visita. Alla luce delle restrizioni vigenti, quello raggiunto è il miglior risultato possibile. Si tratta di una prova di forza resa possibile grazie alla fiducia degli espositori e alla loro fedeltà al pubblico, che ha risposto con grande entusiasmo. A loro va un sentito ringraziamento”. E proprio “l’impegno delle aziende del settore e dei partner è stato determinante – secondo l’amministratore delegato di EICMA Paolo Magri – per incanalare il grande desiderio di due ruote che proviene dal mercato in un contenitore unico di opportunità globali e mettere in scena il frutto degli investimenti dell’industria di riferimento e il futuro della mobilità su due ruote”.

Ora si pensa al prossimo anno, l'appuntamento per EICMA 2022 è dall’8 al 13 novembre.

Clicca qui per vedere tutte le novità di EICMA 2021.
 

 



NOTIZIE CORRELATE
  • News
    26 Luglio 2022
    È già incominciata la vendita on-line dei biglietti d’ingresso a EICMA, l’esposizione internazionale delle due ruote che come sempre si terrà nei padiglioni di Fiera Milano a Rho. Ecco tutte le informazioni sui prezzi, le date e gli orari del salone meneghino
  • News
    22 Luglio 2022
    L’EICMA 2022 è partita. Non il Salone del motociclo in sé e per sé naturalmente; quello si svolgerà dall’8 al 13 novembre, come di consueto nei padiglioni di Fiera Milano a Rho. Però sono cominciate le azioni che ci porteranno al grande evento e in particolare è stata presentata la campagna pubblicitaria che ci guiderà fino all’appuntamento. Una campagna particolarissima, nella quale non vengono proposte immagini di motociclette ma cinque volti con le rispettive espressioni, che rappresentano e raccontano alcune delle emozioni suscitate dal più importante evento espositivo del settore.
  • Industria e finanza
    04 Luglio 2022
    Dovuto, anche e sopratutto, alle difficoltà di approvvigionamento, il segno meno compare anche nel mese di giugno. Salvo l’elettrico, che vola grazie agli incentivi, il  mercato a due ruote in Italia rimane stagnante, eppure la domanda c'è. Per questo ANCMA chiede al governo di sostenerla
Filtra tutti i contenuti per marca
Eicma 2021
Moto rubate
Annunci inSella
Moto Fuoriserie
IN EDICOLA
Sul numero di alVolante in edicola
Berlina o crossover?
Green Planet