NOVITA' MOTOCICLISMO

EICMA 2019 - MV Agusta Superveloce 800, ecco la versione definitiva!

La Superveloce è pronta per arrivare dai concessionari, in due versioni “base” e Serie Oro. Il motore tre cilindri ha 148 CV e una gestione elettronica evoluta in grado di garantire un’erogazione piena e fluida. La ciclistica è quella della sportiva F3, i cerchi sono a raggi e le finiture da special

EICMA 2019 - MV Agusta Superveloce 800, ecco la versione definitiva!
Ora è realtà
La Superveloce 800 Serie Oro utilizza molte parti in fibra di carbonio, in particolare le sezioni laterali del cupolino, il parafango anteriore e quello posteriore, le sottocarene destra e sinistra, la paratia sottosella, la copertura dei condotti di aspirazione, il supporto del cupolino, il copricatena superiore e inferiore, i fianchi del codino, le appendici interne della carenatura. La versione standard, invece, ha le sovrastrutture realizzate in materiali termoplastici.
Il gruppo ottico anteriore è costituito da un elegante elemento poliellissoidale full LED bi-funzione, la luce di posizione a LED è inserita nel supporto della strumentazione. A LED anche per il gruppo ottico posteriore circolare, anch'esso disegnato appositamente per la Superveloce 800.
Tra le peculiarità della Superveloce 800 Serie Oro spiccano i componenti ottenuti da lavorazione CNC, come il tappo della benzina con cinghia in cuoio, la ghiera in alluminio del faro anteriore e di quello posteriore.
Il motore tre cilindri da 798 cm3 ha potenza e coppia pari a quelli della F3 800: 148 CV (108 kW) a 13.000 giri/min e 88 Nm (8,97 kgm) a 10.600 giri/min. In configurazione con scarico sdoppiato per l'uso in pista, con due terminali sul lato destro e uno su quello sinistro, la Superveloce 800 Serie Oro tocca 153 CV di potenza a 13.250 giri/min.
Il motore è stato completamente rimappato, per valorizzare l'elasticità dell'erogazione, garantendo la consueta prontezza di risposta al comando del gas, ma senza le reazioni estreme di un modello supersportivo come la F3 800.
La dotazione elettronica comprende quattro mappe motore, di cui una ampiamente personalizzabile, il cambio elettronico MV EAS 2.1 Up&Down e il traction control con otto livelli di intervento e possibilità di disinserimento.

Ciclistica da sportiva
La ciclistica della Superveloce 800 e Superveloce 800 Serie Oro deriva direttamente da quella della F3 800, da cui riprede le quote principali. Le piastre laterali e il traliccio centrale sono anch’essi in comune con la sportiva F3, mentre il telaietto anteriore e quello posteriore sono specifici. La posizione di guida è stata leggermente rivista, per renderla più comoda rispetto a quella della F3 800. I cerchi sono a raggi, con canale da 5,5” posteriore e da 3,5” anteriore. La sospensione posteriore, inoltre, si avvale di un link ottimizzato, in comune con la F3, progettato per garantire maggior comfort nella prima parte di escursione della ruota. Anche l’ammortizzatore è diverso, appositamente scelto per questo modello.
A sinistra la Superveloce "base" a destra la Serie Oro


NOTIZIE CORRELATE
  • News
    13 Febbraio 2020
    Manca meno di un mese all’inizio della stagione, a Milano è stato presentato il team Forward Racing che nel 2020 schiererà in pista due MV Agusta, affidate a Stefano Manzi e Simone Corsi. Quest'anno gli obiettivi sono importanti
  • News
    09 Febbraio 2020
    MV Agusta firma una Dragster 800 RR speciale da mettere in vetrina sullo store di The Arsenale. “Un’opera d’arte” destinata alla vendita sull’esclusivo retail online: “per la loro vetrina online solo i modelli migliori e più esclusivi”
  • News
    23 Gennaio 2020
    Domenica scorsa, 19 gennaio, il marchio che produce “le moto più belle del mondo“ ha compiuto 75 anni esatti: risale proprio al 19 gennaio 1945 la nascita della Meccanica Verghera Srl. a Cascina Costa