NOVITA' MOTOCICLISMO

Ducati Scrambler: CC Racing Garage vince la Custom Rumble

A conquistare l'edizione 2020 della Ducati Custom Rumble è stata la 1100 FT di Marco Graziani di CC Racing Garage. Il preparatore romano è partito da una Scrambler 1100 Special e, lavorando su sovrastrutture, colore, grafica, scarico e sella, ha ottenuto la moto vincente

Ducati Scrambler: CC Racing Garage vince la Custom Rumble
Vince un italiano
Alla fine, a vincere l'edizione 2020 della Ducati Custom Rumble è stata la Scrambler 1100 FT realizzata dall'italiano Marco Graziani di CC Racing Garage. Il contest organizzato dalla casa bolognese infatti era dedicato esclusivamente alle preparazioni su base Scrambler. La giuria di esperti, composta dall'attore Nicholas Hoult, i piloti Chaz Davies e Andrea Dovizioso, il fondatore del BikeShed Dutch Van Someren e Filippo Barbacane di Officine Rossopuro, ha decretato la 'custom bike' vincitrice votando tra le cinque finaliste. La moto realizzata da Marco Graziani faceva parte della categoria Bully, quella dedicata alla Scrambler 1100, che non poneva alcun vincolo sulla tipologia di moto o di stile. Il preparatore romano è partito da una 1100 Special, realizzando su misura colore, grafica, scarico e sella, mantenendo invece fanale e serbatoio simili agli originali. Il progetto è stato sviluppato grazie anche alla collaborazione con BCP Lab che ha realizzato per Graziani un modello 3d per sviluppare al meglio le sovrastrutture. Lo scarico artigianale invece è opera di Ajko e il radiatore è stato realizzato dagli specialisti di Rc Racing radiators. Infine, per piastre di sterzo e pedane ci si è affidati a AEM Factory. La sovrastrutture sono in alluminio battuto a mano che, grazie ai modelli 3d, sono state realizzate in maniera da essere "plug and play", vale a dire montabili senza necessità di modifiche a telaio e cavi. Il codone in stile flat track invece è stato tra le parti più complicate da realizzare, essedo composto da quattro pezzi di lamiera assemblati. Ciliegina sulla torta, la verniciatura: elegante ma sportiva allo stesso tempo. Questa special aveva ricevuto il maggior numero di voti anche in fase di qualificazione, quando a votare erano stati quasi cinquemila utenti appartenenti alla community Scrambler Ducati. Il vincitore è stato premiato con un banco da lavoro Beta con incluso il kit completo di utensili. L'appuntamento ora è per l'anno prossimo, quando, si spera, torneremo a poter ammirare le moto dei contest in eventi dal vivo!




 

 



NOTIZIE CORRELATE
  • News
    03 Luglio 2020
    Domani sabato 4 luglio, riapre i battenti il museo Ducati che, per celebrare l'occasione si proporrà al pubblico con diverse novità, tra cui la possibilità di abbinare la visita al museo a dei tour in bici o in moto. Ovviamente, accesso e fruizione dei locali saranno regolamentati dalle disposizioni governative in tema di prevenzione del contagio
  • News
    25 Giugno 2020
    Jorge e Pedrosa sono stati protagonisti di una videochat su motogp.com. Il maiorchino ricorda i bei tempi in Ducati: "Dopo la vittoria al Mugello ci fu una grande festa: mi lasciarono mettere la musica, ma la scelsi io perché Tardozzi ha gusti troppo old school. Dall'Igna mi ha chiamato per il mio compleanno". Da Pedrosa arriva qualche speranza per una wild card: "Non adesso però. Ma se in futuro la moto sarà più competitiva..."
  • News
    25 Giugno 2020
    Il direttore del Centro Stile di Ducati svela in un'intervista esclusiva la sua storia, i progetti che ha realizzato a Borgo Panigale, quelli che vuole realizzare e il suo "garage dei sogni". Pieno di Ducati, ovviamente

Ducati Scrambler

  • Prezzoda € 7.790
  • Peso167 Kg
  • Serbatoio14,0 l
  • Altezza sella79 cm
  • Lunghezza215 cm