NOVITA' MOTOCICLISMO

Daniele Restelli con Gilera a caccia di record a Bonneville

In sella alla sua Gilera Touning 50, Daniele Restelli cercherà tra pochi giorni di battere il record di velocità alla Speed Week di Bonneville nella categoria Modificati Parzialmente Carenati. L’obbiettivo è quello di sfrecciare oltre i 132,9 km/h

Daniele Restelli con Gilera a caccia di record a Bonneville
A caccia di record
Alla prossima Speed Week, in programma dal 12 al 18 agosto, sul lago salato di Bonneville negli USA, ci sarà anche l'appassionato italiano Daniele Restelli e la sua Gilera Touring 50. In partenza da Varese in direzione Utah, Daniele è pronto a coronare il suo sogno: battere il record del mondo di velocità nella categoria Modificati Parzialmente Carenati, che attualmente, per i cinquantini, è di 82.590 M/h, vale a dire 132.916 Km/h. La tranquilla Gilera Touring V4 50 è stata sottoposta a un'accurata preparazione, il motore è stato sostituito con un'unita, sempre Gilera, ma raffreddata a liquido, il telaio modificato per ospitare il nuovo propulsore, ma anche per garantire la necessaria stabilità sul rettilineo della pista nello Utah. Per centrare l'obiettivo è stato costituito il team Speed-Ita, e il lavoro di assemblaggio del mezzo affidato al casalese Domenico Dotta che per questo progetto ha coinvolto anche gli studenti dell'istituto professionale Ciofs dove insegna. Intervistato da La Stampa ha spiegato: "Non sarà semplice: sulla carta il mezzo può superare quella velocità, ma in America ci sono fattori che qui non abbiamo potuto riprodurre, come i quasi 1300 metri di altitudine o i 45 gradi di temperatura su una distesa di sale dove l’umidità è prossima allo zero su una pista di 4,5 miglia" . Poi ha rilanciato: "Non riuscirò ad andare a Bonneville dai primi di agosto e fino al 18, ma il prossimo anno mi piacerebbe partecipare cambiando classe e gareggiando con un 125 di strada. Il  record è detenuto da una Gilera Pegaso, ma sono convinto che in quella categoria le modifiche sarebbero minime un po’ perché è una classe di moto quasi tutte italiane un po’ perché quei motori li conosco bene e saprei dove intervenire magari su un motore Aprilia". 
 


NOTIZIE CORRELATE
  • News
    02 Giugno 2019
    Per il 2020 la Casa di Hinckley ha pensato a nuove colorazioni con cui impreziosire i modelli della gamma Modern Classic, Adventure e Roadster. Ecco come saranno Bonneville, Bobber, Speedmaster, Tiger, Speed e Street Triple
  • News
    12 Agosto 2018
    Dall’11 al 17 agosto, sul lago salato di Bonneville, nello Utah, centinaia di temerari tenteranno di infrangere il record di velocità nelle diverse categorie. Ci sarà anche la “Ciliegia” dell’Open Eyes Dream Team seguita dalla NeuroTV di Roberto Cotugno
  • Fuoriserie
    13 Febbraio 2018
    Alp Sungurtekin ha deciso di superare il muro delle 200 miglia orarie a Bonneville, ma per rendere la cosa più difficile ha pensato bene di utilizzare un motore Triumph del 1956. L'impresa è costata 1.500 ore di lavoro e alla fine il record non è arrivato. Poco male, ora si corre a  El Mirage e questa volta non si può fallire...