NOVITA' MOTOCICLISMO

Can-Am annuncia due moto elettriche per il 2024

Si tratta di due modelli: una naked stradale pensata per un uso fra la città e l’uscita fuori porta, e una crossover adatta a un fuoristrada moderato. La prima si chiama Can-Am Pulse e la seconda Can-Am Origin, e sembrano realizzate sulla medesima piattaforma interpretata in due modi differenti

Can-Am annuncia due moto elettriche per il 2024
Con abbondante anticipo il marchio Can-Am ha annunciato il lancio sul mercato di due motociclette elettriche: verranno commercializzate nel 2024 e sembrano decisamente interessanti, sebbene la Casa non abbia fornito molte informazioni al riguardo. Ci sono solo un video (qui sotto) e alcune immagini da cui si possono però trarre diversi spunti.

Naked e crossover
Si tratta di due modelli: una naked stradale pensata per un uso fra la città e l’uscita fuori porta, e una crossover adatta a un fuoristrada moderato. La prima si chiama Can-Am Pulse e la seconda Can-Am Origin, e sembrano realizzate sulla medesima piattaforma interpretata in due modi differenti. Linee spigolose ed essenziali accomunate dal medesimo family feeling e per entrambe lo stesso motore elettrico di produzione Rotax, marchio che peraltro fa capo allo stesso Gruppo BRP (Bombardier Recreational Product) proprietario del costruttore Can-Am.

Prestazioni promesse
La Casa austriaca non ha ancora reso pubbliche le caratteristiche dell’unità Rotax E-Power ma pur restando sul generico dichiara prestazioni importanti: velocità autostradali e valori di potenza e di coppia “significativi”.
Tecnicamente le differenze fra le due moto riguardano soprattutto sospensioni e ruote. La Pulse ha una forcella a steli rovesciati, ruote in lega presumibilmente di 17” e pneumatici stradali, mentre la Origin ha ruote a raggi che sembrano essere di 21” l’anteriore e 19” la posteriore, pneumatici tassellati e un manubrio più largo e rialzato. La sospensione posteriore di entrambe è monoammortizzatore, con forcellone monobraccio.
Josè Boisjoli, presidente e CEO BRP, guarda con fiducia alle due nuove moto elettriche: “Oggi la nostra storia di innovazione raggiungere nuove vette – ha dichiarato – con la rivelazione di prodotti elettrici che modellano il mercato e migliorano l’esperienza del consumatore su strada. Con Can-Am Origin e Can-Am Pulse, i primi due modelli della nostra famiglia di veicoli a due ruote elettriche, ci stiamo attrezzando per rivendicare la nostra eredità motociclistica creando esperienze di guida per un’intera nuova generazione”.
 

 



NOTIZIE CORRELATE
  • Green Planet
    29 Marzo 2022
    Can-AM ha annunciato l’arrivo di una famiglia di motociclette elettriche e ha diffuso un teaser in cui si intravedono le sagome in penombra di quattro moto differenti per linea e segmento di interesse. Pare trattarsi di una sportiva stradale, di una crossover, di una naked e forse di una granturismo
  • News
    23 Settembre 2013
    Il Can-Am Spyder RT monterà nel 2014 un nuovo motore Rotax a tre cilindri da 1330 cm³ che affiancherà nella gamma dei tre ruote canadesi il vecchio bicilindrico. Secondo la casa migliorano consumi, emissioni e prestazioni
  • News
    07 Dicembre 2012
    Alla famiglia della Can-Am Spyder si aggiunge una nuova versione Sport Touring e arrivano aggiornamenti su tutta la gamma
Filtra tutti i contenuti per marca
Eicma 2023
Moto rubate
Annunci inSella
Moto Fuoriserie
IN EDICOLA
Sul numero di alVolante in edicola
Speciale consumi di 62 auto
Green Planet