NOVITA' MOTOCICLISMO

BMW R 1250 GS Adventure, prezzo e dati tecnici

BMW ha comunicato il nuovo listino per la famiglia GS e con esso anche il prezzo della nuova Adventure presentata a EICMA. La "quotazione" è da vera GS e con gli accessori "obbligati" sale ancora di più, ma le doti tecniche non si discutono: sono da prima della classe

BMW R 1250 GS Adventure, prezzo e dati tecnici
La più mastodontica
BMW ha reso noto il prezzo della nuova Adventure, l'ammiraglia per viaggi "avventurosi" che la casa bavarese ha presentato a EICMA 2018. La moto, "nuda e cruda", cioè senza alcun optional costa 19.650 euro chiavi in mano, prezzo che necessariamente si alza se si mettono in conto alcuni accessori imprescindibili come quelli presenti nel pacchetto Touring (2.150 euro) che comprende: Dynamic Esa, keyless Ride, piattaforma per navigazione, cruise control, luci aggiuntive; un po' meno caro il pacchetto Comfort (570 euro) che prevede lo scarico cromato, manopole riscaldate e sensore per la pressione gomme; via di mezzo invece il Dynamic (1.200 euro) che comprende luci intelligenti, cambio elettronico, riding mode Pro e indicatori di direzione a led.
La scheda tecnica della Adventure rappresenta il non plus ultra della tecnologia bavarese. Tuto ruota attorno al nuovo motore a fasatura variabile: il bicilindrico boxer raffreddato ad acqua cresce di cilindrata passando da 1170 a 1254 cm3, aumenta la potenza massima da 125 CV a 136 CV a 7.750 giri, mentre la coppia passa da 125 Nm a 6.500 giri a 143 Nm a 6.250 giri. Il sistema di fasatura variabile lavora sulle valvole di aspirazione, modificandone i tempi di apertura a seconda del regime di rotazione: una soluzione che permette di migliorare la combustione e quindi le prestazioni oltre che ridurre le emissioni inquinanti, la GS è già pronta per la Euro 5 che arriverà nel 2020. Non cambia invece la ciclistica con sospensione anteriore Telelever e posteriore Paralever ed optional il sistema “intelligente” Dynamic ESA che regola in automatico la taratura a seconda del tipo di guida e di strada che si percorre. Ci sono novità invece per l’elettronica: la dotazione di serie della GS conferma il controllo di trazione ASC e due riding mode (Road e Rain) e aggiunge il sistema Hill Start Control che aiuta nelle partenze da fermo in salita, gestendo in automatico l’allentamento dei freni quando si rilascia la frizione. Inoltre, aggiungendo la dotazione optional PRO abbiamo, come in precedenza, il controllo di trazione DCT capace di funzionare anche a moto inclinata, così come l’ABS  Pro e i riding modes “Dynamic Pro”, “Enduro” ed “Enduro Pro”, mentre di serie debutta il sistema DBC che evita le accelerate involontarie nelle frenate improvvise e tiene sotto controllo gli effetti del freno motore nelle “staccate”. Rispetto alla GS Base l’Adventure cambia in alcuni dettagli che ne enfatizzano l'anima da "esploratrice". Il serbatoio è da 30 litri, 10 in più rispetto a quello della GS "base" mentre l’escursione delle sospensioni cresce di 10 mm, portando il valore a 210 mm all’anteriore e 220 mm al posteriore. Ovviamente le modifiche hanno un prezzo in termini di peso, che sale a 268 kg in ordine di marcia, ben 19 kg in più rispetto alla GS base e circa 5 kg in più rispetto alla vecchia Adventure.
NOTIZIE CORRELATE
  • Fuoriserie
    18 Maggio 2019
    Nello stand di inSella alla Reunion di Monza c'è il nuovo "giocattolo" di Tony Calasso, una moto che in realtà molti appassionati già conoscono. Si tratta del prototipo su base BMW Hp2 nato da un'idea dello stesso Calasso e realizzato da Luciano Marabese e Rodolfo Frascoli per essere esposto al Salone di Milano 2004. Ma quella che all'epoca era una "maquette" non funzionante, dopo 15 anni è stata terminata da mastro Tony che l'ha messa finalmente su strada. E alla fine della manifestazione andrà all'asta!
  • Spy
    16 Maggio 2019
    Ecco le immagini dei brevetti depositati dalla casa tedesca che con tutta probabilità ci fanno vedere come sarà l'aspetto definitivo della attesissima F 850 RS, crossover media realizzata partendo dal concept 9cento svelato lo scorso anno al Concorso d'Eleganza di Villa d'Este
  • News
    15 Maggio 2019
    Continua la partnership tra BMW Motorrad Italia ed Emiliano Malagoli. Campione di motociclismo paraolimpico, il “pilota bionico” affronterà quest’anno le tre gare della International Bridgestone Handy Race in sella alla nuovissima BMW S 1000 RR MY2019

BMW Serie R GS

  • Prezzo€ 17.900
  • Peso249 Kg
  • Serbatoio20,0 l
  • Altezza sella85 cm
  • Lunghezza221 cm