NOVITA' MOTOCICLISMO

Asimotoshow 2016 al via dal 6 maggio a Varano de Melegari

Per tre giorni, dal 6 all’8 maggio, l’Autodromo di Varano de’ Melegari (Parma) sarà il teatro della storia della moto, dai suoi albori fino agli anni 90. In programma sfilate in pista, e la presenza di campioni di un tempo, oltre a eventi culturali come la mostra “Le Moto nel Cinema”

Asimotoshow 2016 al via dal 6 maggio a Varano de Melegari
In pista moto e campioni del passato
Sarà inaugurata alle ore 14 di venerdì 6 maggio, all’autodromo di Varano de Melegari, la 15esima edizione di Asimotoshow, la manifestazione indetta dall’Asi (Automotoclub storico italiano), di cui ricorre il 50esimo quest’anno. Sarà un’edizione record con in pista ben 732 tra moto e sidecar. Riflettori puntati sul tre volte iridato della Louisiana, Freddie Spencer, in sella alla Honda NSR 500 tre cilindri proveniente dalla collezione dell’appassionato inglese Martin Jones, e sul quattro volte campione del mondo della Kawasaki, Kork Ballington, per la prima volta a Varano: il sudafricano scenderà in pista in sella a tutte le moto condotte nel mondiale. Non mancherà neppure Jim Redman, il 6 volte campione del mondo con la Honda che nel 2016 compirà 85 anni e ha deciso di congedarsi dai suoi tifosi.  E ci sarà pure Carlos Lavado, il due volte campione del mondo che sfilerà con la sua Yamaha Venemotos. Tra gli italiani ricordiamo il nove volte iridato Carlo Ubbiali e i tre volte campioni del mondo Pier Paolo Bianchi Bianchi ed Eugenio Lazzarini. Insomma, in pista si alterneranno, nelle tre giornate, ben 30 titoli mondiali. Massiccia sarà la presenza straniera con circa 200 moto, di cui 50 francesi. Numerosi saranno infatti i Club Italiani e stranieri come pure i Registri di marca, come il Registro Storico Aermacchi alla 10a presenza ad Asimotoshow. Saranno presenti anche il Registro Storico Benelli e il Registro Storico Gilera che porteranno a Varano una serie di modelli a testimoniare decenni di storia a due ruote vissuta da protagonisti. Molto attese poi due moto della collezione personale Castiglioni, mai viste a Varano: una MV Agusta 500 GP quattro cilindri nell’ultima versione campione del mondo 1974 e la prima Cagiva 500 GP. Tra le novità di quest’anno, la mostra tematica sulla Motom, con relativa sfilata in pista. Infine, a cura del Club Moto d’Epoca Fiorentino (CMEF), sarà allesistita la mostra “Le Moto nel Cinema”: le moto saranno affiancate dalle locandine dei film e da figuranti rappresentanti gli attori protagonisti, saranno proiettate slides e un filmato con le scene motociclisticamente più famose. E ci sarà anche una sfilata in pista suddivisa in piccole “scene”, in modo da ricordare i vari film. L’ingresso ad Asimotoshow è gratuito.

 



NOTIZIE CORRELATE
  • News
    03 Maggio 2020
    Come comunicano i pioti? Alla fine è sempre il vecchio linguaggio del corpo ad avere il sopravvento nonostante le tante diavolerie elettroniche della MotoGP. Lo dimostra questo bel video di Alpinestars che riprende Marquez, Pedrosa, Dovizioso, Crutchlow, Lorenzo, Baz, Laverty e Stoner che spiegano ai tecnici le proprie sensazioni in sella alle loro moto
  • News
    23 Aprile 2020
    MotoGP news - A distanza di anni Jack Miller ha raccontato cosa accadde dopo la sua vittoria ad Assen, finora il suo unico successo nella categoria regina: i vertici Honda decisero di multarlo per aver festeggiato, a loro parere, in maniera "esagerata" sul podio
  • News
    13 Aprile 2018
    In scena dall’11 al 13 maggio sul circuito di Varano de Melegari, la nuova edizione di Asimotoshow - la kermesse organizzata dall’Automotoclub Storico Italiano - promette tre giorni all’insegna della cultura motociclistica e della passione per le due ruote classiche. Accanto alle oltre 450 moto esposte ci saranno anche i team, i club e i piloti cha hanno fatto la storia delle due ruote