NOVITA' MOTOCICLISMO

Africa Eco Race 2020 9° tappa: Lucci vince ed è terzo

Il pilota di Solarys corre un'altra prova di alto livello e riguadagna la posizione su Poskitt nella generale. Botturi prova a staccare Ullevalseter ma una piccola caduta senza conseguenze manda a monte la mini fuga. Oggi si va a Idini per la decima tappa: 600 lunghi chilometri con 499 di speciale: ancora sabbia e dune

Africa Eco Race 2020 9° tappa: Lucci vince ed è terzo
Si avvicina la meta
Un passo alla volta il Lago Rosa si fa sempre più vicino e anche se l'Africa Eco Race non si è spostata da Tidjikja, un'altra tappa è andata in archivio, con buone notizie per i piloti italiani. A vincere la seconda speciale di questo rally è stato Paolo Lucci, che ha tenuto una condotta di gara perfetta nella tappa ad anello: il toscano ha corso fianco a fianco con Botturi e nel finale della prova i due avevano anche staccato Ullevalseter. Un problema alla frizione ha causato però una caduta praticamente da fermo per il pilota di Lumezzane, favorendo così il rientro del norvegese. Bella gara anche per Giovanni Gritti, che ormai è sempre nel gruppo dei primi. Se non ci fosse stato quel problema alla mousse nella quinta tappa il pilota di Agazzi sarebbe ben più avanti, ma anche così il bergamasco è riuscito a guadagnare altre quattro posizioni e a raggiungere la undicesima nella generale. Ullevalseter è apparso leggermente in affanno, ma il norvegese non va mai dato per sconfitto e l'anno scorso proprio negli ultimi due stage aveva dato il meglio di sé. Lucci è soddisfatto, anche perché oltre alla vittoria di tappa porta a casa nuovamente il terzo posto nella classifica generale: “Vediamo domani cosa si può fare, di sicuro su tappe così lunghe andare via è quasi impossibile”. Poskitt è staccato di 6 minuti e 4 secondi dal pilota di Solarys e in serata lamentava problemi di pompaggio della benzina alla sua Ktm. Botturi si dispiace per l'inconveniente che gli ha impedito di incrementare il proprio vantaggio su Ulllevalseter ma si dice tranquillo: “Sto facendo la gara che dovevo fare, di più non si poteva. Il vantaggio non è molto e dovrò stare attento, è dura perché ogni giorno mentalmente spendi molto, ma va bene così”.

KTM ko
Chi invece deve mestamente dare addio a una gara che si sperava potesse dare buoni riscontri è Caprioni: Paolo ha rotto due motori in altrettanti giorni e questa volta il Lago Rosa non vedrà nemmeno un bicilindrico al traguardo.
Oggi l'ultima vera lunga tappa dell'Africa Eco Race 2020: si va da Tidjikja a Idini: 600 chilometri con una speciale 499: tutta sabbia, cordoni di dune a non finire. Tutti cercheranno di evitare errori, perché ora come non mai l'obiettivo dei più è arrivare a Dakar.

Classifica
1. Alessandro Botturi (Yam-ITA) 42h43'54”, 2. Pal Anders Ullevalseter (Ktm-NOR) 4'08”; 3. Paolo Lucci (Hus-ITA) 40'26”; 4.  Lyndon Poskitt (Ktm-GBR) 46'30”; 5. Martin Benko (Ktm-SLK) 4h25'58”; 6. Matt Sutherland (Ktm-AUS) 5h25'51”; 7. Jacek Czachor (Ktm-POL) 5h34'49”; 8. Pawel Stasiaczek (Ktm-POL) 6h10'01”


NOTIZIE CORRELATE
  • News
    24 Febbraio 2020
    La prossima estate andrà in scena il Balkans TT due viaggi imperdibili dedicati agli amanti del mototurismo alla scoperta delle bellezze della penisola balcanica, disponibili diverse formule a seconda di esigenze e preferenze 
  • News
    24 Febbraio 2020
    Dal 10 al 12 luglio 2020 torna Wildays con una quarta edizione ricca di novità, tra cui la nuova location del Circuito Predella di Salsomaggiore Terme e nuove attività dedicate alle due e alle quattro ruote
  • News
    19 Febbraio 2020
    Pronta a partire la quinta edizione dell’adventouring Tuscany Maxi Enduro Crete di Siena che, dal 19 al 21 giugno 2020, consentirà ai motociclisti non solo di divertirsi, ma anche di ricevere una formazione per affrontare gli sterrati in maggiore sicurezza