NOVITA' MOTOCICLISMO

Piaggio Vespa Primavera e Sprint ora arriva l'ABS

Vespa ha montato il sistema antibloccaggio monocanale anche per i modelli "piccoli" della sua gamma: la versione 125 della Sprint e le 125 e 150 della Primavera. Queste nuove versioni, che si aggiungono a quelle già in listino senza ABS, sono già disponibili dai concessionari e costano rispettivamente 4.290, 4.090 e 4.290 euro

Piaggio Vespa Primavera e Sprint ora arriva l'ABS
Parola d’ordine: sicurezza
Piaggio ha deciso di anticipare i tempi e sta cominciando a dotare buona parte della sua gamma scooter e moto di ABS, che sarà obbligatorio, secondo le normative europee, a partire dal 2016. L’ABS è un elemento imprescindibile per la sicurezza: il bloccaggio della ruota anteriore durante una frenata brusca è una delle situazioni più pericolose per i motociclisti. Il sistema montato ora su Vespa Primavera ABS e Vespa Sprint ABS è del tipo monocanale e agisce solo sulla ruota anteriore, su quella posteriore, infatti, resta il "classico" tamburo Vespa che non può essere dotato di questo sistema. L'ABS, grazie a un sensore e una ruota fonica, rileva il numero di giri della ruota e ne misura istantaneamente velocità e decelerazione della stessa rispetto a quella del veicolo, se rileva il bloccaggio attiva una centralina elettroidraulica che mette in funzione il sistema, scongiurando così il bloccaggio e quindi la perdita di controllo dello scooter. Così si garantisce non solo la stabilità, ma anche una frenata sempre efficace, anche su fondi con poca aderenza. Questo ABS, sviluppato appositamente per le Vespa con telaio "piccolo", è anche molto leggero e non incide sul peso in ordine di marcia delle Vespa. L’ABS si aggiunge agli altri fattori che rendono sicure le recenti Vespa, prima su tutte la rigidità della struttura: rispetto a Vespa LX e Vespa S (i modelli che Vespa Primavera e Vespa Sprint hanno sostituito), la rigidità della scocca è aumentata del 36%, mentre quella a flessione longitudinale addirittura del 154%. Inoltre la sospensione anteriore di Vespa Primavera e Vespa Sprint è stata completamente ridisegnata dimezzando gli attriti di scorrimento, aumentando comfort e capacità di assorbimento delle buche. Le "vespine" con ABS sono già disponibili dai concessionari ecco i prezzi: Vespa Sprint 125 ABS 4.290 euro, Vespa Primavera 125 ABS 4.090 euro e Vespa Primavera 150 ABS 4.290 euro, cioè, per tutte, 390 euro in più rispetto alla versione senza ABS.


NOTIZIE CORRELATE
  • News
    12 Novembre 2019
    Va in onda stasera su Rai Uno “Enrico Piaggio: un sogno italiano”. Girato da Umberto Marino ed interpretato, tra gli altri, da Alessio Boni, Roberto Ciufoli e Francesco Pannofino, il film racconta la storia dell’imprenditore e della nascita della Vespa
  • Scooter
    05 Novembre 2019
    Rinnovato profondamente e non solo nel look, il ruote alte Piaggio adotta l’ultima versione dei motori i-get 125 e 150, più ecologici e potenti, ha luce DRL e fari full led, nuovi cerchi con pneumatico posteriore più largo, una sella più confortevole e pedane più comode per il passeggero
  • News
    25 Settembre 2019
    La Ves prodotta in Cina non sarebbe una copia della "cugina" made in Pontedera. Il ricorso presentato da Piaggio infatti è stato respinto dalla Corte di giustizia Ue: il "vespone" firmato Zhejiang Zhonzheng Industry potrà essere venduto senza problemi

Vespa Primavera

  • Prezzoda € 2.900
  • Peso0 Kg
  • Serbatoio7,0 l
  • Altezza sella78 cm
  • Lunghezza186 cm